PlanMaker, il foglio di calcolo di SoftMaker 2010

di Agnese Bascià

scritto il

Il foglio di calcolo della suite SoftMaker 2010 si chiama PlanMaker e somiglia molto nell’interfaccia grafica a NeoOffice e OpenOffice.org Calc.

Tuttavia i menu sembrano più snelli, le icone sono più in stile Linux e il programma mette in bella evidenza le funzioni principali di formattazione, formule ed editing di testo.

PlanMaker supporta differenti formati di salvataggio oltre il proprio (.pmd e.pmv): XLS, XLT, SKL, RTF, HTML, DBF, TIF e TXT.

È interessante e nuovo nella concezione il campo “Proprietà” del menu “File”; in esso si settano i principali attributi del file: dal Riepilogo (nome del file, autore, oggetto, parola chiave) ai colori della cartella e dei collegamenti Internet, alle statistiche all’interno del foglio (grafici, parole, oggetti, azioni) fino ai calcoli e alle protezioni del foglio.

Alla formattazione condizionale si può accedere da un piccolo puntino rosso sulla barra di scorrimento laterale del foglio; è possibile attivare/disattivare la proprietà di inserimento/sostituzione con un veloce click sulla barra degli strumenti in basso.

Nelle proprietà del foglio, cui si accede da tasto destro, non mancano alcune piacevoli sorprese: si può quadrettare il foglio con due colori di fondo che si susseguono a caselle alterne (funzione di “Sfumatura alternata”).