Microsoft Office Live Workspace Beta disponibile a tutti

di Saverio Lipari

scritto il

All’inizio di Marzo Microsoft ha reso accessibile a tutti gli utenti dotati di Windows Live ID Microsoft Office Live Workspace Beta (se ne era già parlato proprio qui su oneIToffice).

Il servizio, offerto dalla casa di Redmond (prima disponibile solo su invito), è diverso da quello di GoogleDocs perchè non consente di modificare i documenti online sulla piattaforma di Live Workspace, ma si appoggia in ogni caso alla suite Microsoft Office.

Insomma, il servizio messo a disposizione da Microsoft consente di condividere e salvare i propri lavori agli utenti senza dover disporre di costose attrezzature; è possibile creare liste di contatti e annotarsi appuntamenti e note.

Un apposito plugin, disponibile per Office 2003 e Office 2007, consente il salvataggio dei documenti creati nello spazio del disco remoto che si ha a disposizione col servizio. Il plugin per Office 2008 Mac è in fase di studio, ma non è ancora stata comunicata la data di rilascio.

Per poter usufruire del servizio è sufficiente disporre, come browser, di Internet Explorer versione 6.0 o superiori o Firefox 2.0 o superiori. Gli utenti Mac ancora non potranno utilizzare il browser Safari in quando Office Live Workspace Beta non è compatibile compatibile con questo browser.