Artigianato: borse lavoro per disoccupati umbri

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi per l’inserimento lavorativo nelle imprese artigiane umbre: al via il progetto “Lavoro Artigiano”.

La Regione Umbria lancia il progetto “Lavoro Artigiano” finalizzato a favorire il trasferimento di competenze e conoscenze indispensabili per l’inserimento lavorativo di soggetti disoccupati nel settore dell’artigianato artistico e tradizionale. L’iniziativa si basa sulla realizzazione di esperienze lavorative presso le imprese artigiane iscritte agli elenchi delle Camere di Commercio di Perugia e Terni che possano certificare “lavorazioni artistiche e tradizionali e dell’abbigliamento su misura”.

Borse lavoro di 800 euro

I percorsi lavorativi avviati presso le imprese artigiane potranno essere intrapresi da 55 disoccupati maggiorenni residenti nel territorio della Regione: sono previste borse lavoro individuali pari a 800 euro per sei mesi.

Contributi alle PMI artigiane

A favore delle imprese artigiane che ospiteranno i 55 disoccupati sarà riconosciuto un contributo pari a 500 euro mensili. Nel casi di inserimento occupazionale, inoltre, sarà concesso un contributo pari a 6mila euro. Le domande per richiedere le borse lavoro possono essere presentate entro il 15 marzo 2014. Le imprese devono inoltrare la domanda di partecipazione entro il 10 febbraio 2014. Maggiori informazioni sono pubblicate sul sito ufficiale del progetto. (=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Umbria)

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali