Passepartout SmartPuglia per le PMI innovative

di Teresa Barone

scritto il

Finanziamenti alle imprese pugliesi che investono nell’innovazione: al via il bando “Passepartout SmartPuglia”.

La Regione Puglia promuove l’edizione 2013 del bando dedicato allo stanziamento di aiuti e servizi per l’innovazione: con “Passepartout SmartPuglia” sono previsti finanziamenti per circa 150 progetti avviati dalle PMI innovative nell’ambito del territorio regionale.

=> PMI innovative: Start Cup Puglia 2013

Il bando, presentato dal presidente Nichi Vendola e dall’assessore di riferimento Loredana Capone, è stato modificato rispetto al 2012 grazie ai suggerimenti delle stesse imprese introducendo l’ammissione delle Associazioni Temporanee di Impresa (Ati) e un sistema di premialità basato sulle nuove assunzioni.

Ciascuna impresa potrà beneficare di un contributo massimo pari a 200mila euro in tre anni, con investimenti minimi di 10mila euro per le micro imprese e 15mila euro per le piccole imprese, mentre le medie imprese e i raggruppamenti dovranno investire minimo 20mila euro.

«Le imprese devono capire che sopravvivono quelle che investono in innovazione e internazionalizzazione e in Puglia il sostegno pubblico alla ricerca è molto importante mentre è carente quello privato. Non bastano le buone idee ma occorre investire in ricerche di mercato perché i prodotti devono incontrare il gusto del consumatore. Per fare questo occorre investire in ricerca».

=> Start-up innovative: bando “Soft Economy” in Puglia

Il bando è pubblicato sul sito Sistema Puglia

=> Leggi tutte le news per le PMI della Puglia