Microcredito agevolato per le start-up marchigiane

di Teresa Barone

scritto il

Contributi in microcredito fino a 50mila euro a favore delle nuove imprese marchigiane.

La Regione Marche lancia il progetto “Prestito d’onore” per finanziare le start-up nate nel territorio attraverso la concessione di microcredito agevolato a medio termine, oltre alla concessione di servizi gratuiti di assistenza tecnica.

=> Ecco le banche che finanziano le Start-up

Il progetto si rivolge ai neo-imprenditori appartenenti a specifiche categorie (disoccupati, lavoratori in CIGO e CIGS, donne occupate che hanno superato i 35 anni di età.

I finanziamenti sono destinati alle imprese attive nella produzione di beni, nel commercio e nei servizi escluse le libere professioni e le attività che non rientrano nel regime “de minimis”: gli importi erogati variano da un minimo di 25mila euro fino a 50mila euro.

Il bando regionale prevede anche altre misure di sostegno a favore delle nuove imprese, tra le quali un servizio di accompagnamento alla presentazione della domanda di ammissione, il sostegno tecnico ai beneficiari e l’assistenza per le procedure di monitoraggio e di valutazione “in itinere” ed “ex post” delle imprese avviate.

Le richieste possono essere presentate presso le filiali della Banca delle Marche entro il 31 dicembre 2014.

=> Patto anticrisi per  PMI delle Marche

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Marche

=> Leggi tutte le news per le PMI delle Marche

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali