Fondo per il microcredito in Campania

di Teresa Barone

scritto il

Per le imprese e gli aspiranti imprenditori campani è attivo il fondo microcredito: finanziamenti fino a 25mila euro.

La Regione Campania ha istituito un fondo rotativo per favorire l’avvio di nuove imprese e sostenere gli investimenti di quelle esistenti che si trovano in difficoltà per l’accesso al credito: il Fondo Microcredito FSE è aperto per tutti i cittadini della UE maggiorenni che desiderano aprire una nuova attività, e per le microimprese e le imprese del terzo settore.

Fondo Microcredito FSE

Il fondo regionale creato dalla Regione Campania prevede diverse linee di intervento: la prima tipologia di aiuti è destinata a sostenere lo spin-off d’impresa nel settore della ricerca pubblica e privata.

La seconda linea di intervento si rivolge, invece, ai giovani under 35 e alle donne che vogliono avviare nuove imprese, mentre la terza via prevede incentivi per l’avvio di imprese da parte dei soggetti più deboli, come disoccupati, lavoratori in CIG o mobilità.

Microcredito >> leggi tutti i bandi

La quarta linea di intervento è destinata a favorire l’inclusione sociale di lavoratori svantaggiati, tra i quali sono compresi anche soggetti disabili, immigrati (anche nel caso in cui almeno un socio dell’impresa sia in possesso di uno dei requisiti) e imprese del terzo settore (associazioni riconosciute e cooperative sociali).

I finanziamenti in microcredito consistono in mutui chirografari del valore compreso tra 5mila e 25mila euro, per un lasso di tempo non superiore ai 60mesi e rimborsabili in rate costanti posticipate mensili.

Le domande per accedere al fondo possono essere presentate dal 19 novembre al 19 dicembre 2012.

Il bando è pubblicato sul Burc della Regione Campania

>> Leggi tutte le news per le PMI della Campania