Formazione: contributi alle imprese emiliane

di Teresa Barone

scritto il

La Provincia di Forlì Cesena concede contributi per la formazione di dipendenti e imprenditori per la valorizzazione delle risorse umane aziendali.

La Provincia di Forlì Cesena finanzia i progetti di formazione a favore delle imprese locali che intendono investire nella ricerca e nell’innovazione: gli incentivi sono destinati ai titolari e dipendenti di imprese private iscritte alla CCIAA, ai soggetti disoccupati/inoccupati anche in condizioni di difficoltà sociale, agli studenti, ai lavoratori stranieri e ai disabili.

Bando formazione

I contributi provinciali sono concessi sia in Regime de minimis, con lo stanziamento di fondi per coprire l’80% del costo totale del progetto, sia in Regime di aiuti di Stato alla formazione, con incentivi dal 25% all’80% valutati in base alle dimensioni della singola impresa e al tipo di intervento finanziato.

Il bando prevede la concessione di aiuti per la formazione collegata a specifiche esigenze aziendali, per la formazione manageriale, per l’orientamento mirato ad accompagnare la transizione dei giovani dai sistemi scolastici/formativi all’inserimento nel mondo del lavoro, per l’orientamento, la formazione, il tutorato e l’accompagnamento al lavoro di persone svantaggiate o giovani disabili, per la formazione nell’ambito della sicurezza sul lavoro o mirata al reinserimento occupazionale dei collaboratori a progetto.

Le richieste dovranno essere inviate alla Provincia di Forlì Cesena per via telematica entro il 30 luglio o entro il 22 novembre 2012 a seconda dell’intervento.

I dettagli del bando sono pubblicati sul sito della Provincia di Forlì Cesena