Unioncamere Basilicata: risorse per credito PMI

di Teresa Barone

scritto il

Unioncamere Basilicata stanzia nuove risorse per l’emergenza creditizia delle imprese, in aggiunta ai fondi delle singole CCIAA.

Unioncamere Basilicata ha approvato lo stanziamento di nuovi fondi a favore delle imprese locali, risorse che si aggiungono a quelle messe a disposizione delle singole Camere di Commercio per favorire la crescita e la competitività delle PMI, agevolando l’accesso al credito, la dilazione dei debiti e l’abbattimento dei costi di interesse, unitamente all’erogazione di microcredito.

Un’iniziativa a livello regionale, quindi, volta a sostenere le imprese del territorio in difficoltà a causa della crisi economica, e spesso messe alle strette a causa della necessità di chiedere prestiti alle banche e offrire in garanzia le stesse proprietà, come ha sottolineato il presidente di Unioncamere Basilicata Angelo Tortorelli.

«A trovarsi in maggiore difficoltà sono le piccole e micro imprese, alcune delle quali hanno dato in garanzia le loro proprietà al fine di ottenere prestiti dagli istituti bancari e che oggi non riescono a restituire tramite il pagamento mensile delle rate.
Facciamo nostro il loro grido di aiuto, auspicando che le altre Istituzioni seguano questa traiettoria, solidale e ormai improcrastinabile, al fine di costituire un fondo cofinanziato da tutti gli Enti locali e territoriali sensibili all’emergenza determinata in regione».

Queste risorse andranno ad incrementare i fondi provinciali stanziati dalle singole CCIAA, come la Camera di Commercio di Potenza, che ha recentemente annunciato l’erogazione di un plafond di un milione di euro per far fronte all’emergenza creditizia delle imprese.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali