Tratto dallo speciale:

Bando Innovaturismo: contributi alle imprese lombarde

di Redazione PMI.it

scritto il

Contributi a fondo perduto ai partenariati tra imprese della filiera turistica e altri soggetti per promuovere il turismo in Lombardia.

Innovaturismo è il nuovo bando promosso dalle Camere di Commercio lombarde per sostenere i progetti innovativi avviati dai partenariati tra imprese della filiera turistica e altri soggetti non imprenditoriali, al fine di promuovere lo sviluppo del turismo sul territorio. Il bando prevede il finanziamento di progetti di promo-commercializzazione del territorio lombardo con modalità innovative, che potranno beneficiare di contributi a fondo perduto.

Possono accedere ai finanziamenti i partenariati composti da almeno 3 micro, piccole e medie imprese operanti nei settori del turismo, commercio, pubblici esercizi (bar e ristoranti), alloggi, artigianato, servizi, attività artistiche e culturali, istruzione e sport, più almeno un soggetto del territorio costituito in forma non imprenditoriale (ad esempio musei, associazioni, guide turistiche, Consorzi turistici, Enti pubblici…).

Sono previsti contributi per coprire le spese sostenute fino a un massimo di 50mila euro per partenariato, a fronte di un investimento minimo di 20mila euro per partenariato. È necessario sottoscrivere un accordo di partenariato e individuare un soggetto capofila, che sarà unico referente nei confronti di Unioncamere Lombardia.

Il turismo è uno dei settori più colpiti dalla pandemia. Questa iniziativa è un assist del Sistema camerale lombardo per il rilancio del comparto – ha dichiarato il Presidente di Unioncamere Lombardia Gian Domenico Auricchio -. Nella prospettiva di evoluzione del settore è importante fare sistema per superare i limiti della frammentazione e allo stesso tempo adottare modelli di business flessibili e resilienti che facciano leva anche su digitalizzazione, sostenibilità ambientale e inclusione sociale.

Le domande per ottenere le risorse possono essere presentate dal 26 luglio al 22 settembre 2021, come illustrato sul sito di Unioncamere Lombardia.