Daisoft Contabilità per il bilancio e i conti delle PMI

di Marco Mattioli

scritto il

Software intuitivo di gestione contabile di aziende, associazioni, enti e istituti: focus su partita doppia e prima nota aziendale.

Daisoft Contabilità è un software evoluto per la gestione della contabilità aziendale in partita doppia, prima nota, piano dei conti personalizzato, stampa di schede contabili e aggiornamento del il bilancio di PMI, Enti no-profit, ONLUS, Istituti e Associazioni.

La versione base propone:

  • Inserimento rapido di registrazioni e nuovi conti;
  • Ricerca e modifica immediate delle registrazioni memorizzate;
  • Stampa di bilancio, piano dei conti, movimenti e schede contabili;
  • Due piani dei conti predefiniti e modificabili;
  • Procedura per l’apertura e chiusura annuale dei conti;
  • Esportazione di alcune stampe secondo diversi formati: XLS, PDF, RTF e HTML;
  • Inizio esercizi anche non a gennaio;
  • Gestione di più contabilità.

La versione LAN10 (fino a 10 utenti) integra anche: stampa del giornale contabile, intestazioni diverse per la stampa di ciascuna contabilità, esportazione bilancio in formati diversi da PDF. Per esigenze di rete con un numero maggiore di utenti sono inoltre disponibili le versioni LAN20 (fino a 20) e LAN30 (sino a 30).

=>Confronta con gli altri software di contabilità

Avvio e interfaccia

L’interfaccia è chiara e intuitiva, con i comandi principali in evidenza. La finestra è suddivisa in 4 aree: barra strumenti, vista dati, barra oggetti e barra di stato.

Al primo avvio occorre scegliere il piano dei conti appropriato (aziendale, associazione o personale/familiare) e il mese da cui far partire gli esercizi annuali.

Per creare una contabilità occorre selezionare la voce “Nuovo Database” dal menù “Dati” e indicare sia nome e posizione di memorizzazione.

I dati di intestazione da far apparire nelle stampe contabili sono inseribili nella sezione “Dati Aziendali”, sempre presente nel menù “Dati”.

La barra degli strumenti ospita un campo di ricerca veloce (con suggerimento testuale mentre si digita).

Per agire sulle registrazioni contabili occorre selezionare nella barra degli oggetti una delle voci “Schede contabili”, “Schede contabili (struttura)” o “Movimenti contabili”. Il tasto “F5” o il pulsante “Nuovo” fanno aprire una scheda, caratterizzabile da informazioni come data registrazione, mastro e importo. Il mastro può ad esempio riguardare fondi, fornitori, oneri, proventi, acquisti, costi, ammortamenti, banche e cassa.

Terminate le registrazioni i dati relativi vengono subito mostrati nelle viste movimenti e schede contabili, riuscendo facilmente ad apportare modiche o anche ad eliminarle.

Stampe e utilità

Il pulsante “Stampa” della barra degli strumenti apre un pannello in relazione alla vista attiva e sono presenti numerose opzioni. Nell’ambito dei movimenti contabili si riescono ad esempio a filtrare le stampe per un singolo conto e ad esportare le informazioni in PDF o XLS per una successiva elaborazione. Fra le utilità si segnalano la “Chiusura/Apertura Conti” e il “Ricalcolo Progressivi” selezionabili nel menù “Strumenti”.

Il pulsante “Aggiorna” nelle versioni multiutenza ha il compito di eseguire la sincronizzazione dei dati per tenere conto delle eventuali modifiche effettuate. In tale ambito vi è anche l’opportunità di configurare postazioni con distribuzione geografica (Internet) e di copiare gli archivi su pendrive USB per agevolare il lavoro in mobilità. Sono infine previste anche combinazioni di tasti di scelta rapida per eseguire velocemente le azioni più comuni legate a visualizzazioni, inserimenti e cancellazioni.

Daisoft Contabilità è installabile su computer con Windows XP, Vista, 7 e 8. Il gestionale viene distribuito in 4 versioni a partire da 149 euro.