Risposta Open Source per le esigenze delle aziende

di Cristina Califano

scritto il

Novell e Capgemini hanno stretto una partnership per penetrare il mercato dell'Open Source; ne beneficeranno le loro imprese clienti

Novell e Capgemini hanno stretto una partnership incentrata sulle soluzioni Open Source, con la quale intendono rispondere alle esigenze delle imprese loro clienti.

Novell, che dal 2003 commercializza SUSE Linux Enterprise, ultimamente ha fatto parlare di sè per l’insolita partnership stretta con Microsoft, storica antagonista del sistema operativo Open Source.

Adesso la società statunitense punta a penetrare il segmento business siglando un’alleanza con Capgemini, multinazionale attiva nei settori della consulenza aziendale, dell’outsourcing e della fornitura di servizi professionali.

Secondo i termini dell’accordo, Capgemini potrà migliorare la sua esperienza nella consulenza tecnologica affidandosi al know-how di Novell nel settore Open Source. Nei piani di Capgemini spicca l’arricchimento dei suoi servizi grazie all’inclusione delle soluzioni prodotte da Novell, e in particolare proprio SUSE Linux Enterprise Server e Desktop.

Dal canto suo, Novell potrà contare sul servizio di assistenza tecnica offerto da Capgemini, l’Open Source Support Service Center che sarà esteso a tutti i suoi clienti.

Le due società hanno stipulato questo accordo per andare incontro alle imprese che sempre di più usano software Open Source, cercando di offrire una combinazione flessibile tra questi e i proprietary software, una partnership volta così alla riduzione dei costi, della complessità e del rischio per i PC e i data center.