DURC: quando è obbligatorio

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Utente di PMI chiede:

Ditta individuale, ho in concessione dal Comune un posto fisso nel mercato coperto comunale. Mi richiedono il DURC annualmente, dichiarando il pagamento degli ultimi due anni contributivi. Sono obbligata a presentarlo?

Sì, come titolare della concessione relativa al posto fisso al mercato coperto lei è tenuta a presentare il DURC, documento unico di regolarità contributiva. È una concessione pubblica, e richiede l’adempimento: il DURC è obbligatorio in tutti i contratti pubblici, stipulati da qualsiasi tipologia di privato, impresa, lavoratore autonomo o professionista.

=> DURC interno addio, verifiche online

Le ricordo che la domanda di DURC si presenta esclusivamente online, poi il documento è valido per 120 giorni (quattro mesi). La normativa di riferimento è il decreto 30 gennaio 2015, in attuazione dell’articolo 4 del dl 34/2014. La verifica della regolarità contributiva avviene in tempo reale e genera un DURC subito valido. Se la procedura non dà il via libera, è previsto invito a regolarizzarsi entro 15 giorni. Il DURC online, in corso di validità, può essere utilizzato per tutti gli adempimenti per i quali va presentato.

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz