Windows Phone, Mango guarda al business

di Giacomo Dotta

scritto il

Il nuovo aggiornamento dei Windows Phone, denominato "Mango", porta nel sistema operativo alcune novità di sicuro interesse per il mondo business.

Microsoft ha rilasciato in queste ore il nuovo SDK per gli sviluppatori interessati a Windows Phone. Il Software Developer Kit comprende tutti gli strumenti necessari a cogliere le 500 nuove funzionalità previste per il sistema operativo, il che consentirà di impreziosire l’offerta con nuove opportunità e nuove applicazioni. Microsoft ha previsto con l’aggiornamento “Mango” una miglior gestione delle conversazioni su smartphone e soprattutto una gestione separata degli ambiti di lavoro, pur avendo sott’occhio il computo intero degli appuntamenti previsti.

Spiega Luca Callegari, Business Director Divisione Windows Phone: «Con Mango avremo un unico device per i nostri appuntamenti, calendari e mail mantenendo però separati quelli lavorativi da quelli privati».

Microsoft promette inoltre una miglior produttività in mobilità, aspetto fondamentale per fare dello smartphone un autentico strumento di lavoro in remoto: grazie a SharePoint ed a Office 365 sia l’editing che la collaborazione remota sono facilitati e completi, facendo così compiere ai Windows Phone un importante passo avanti per lo specifico dell’area business.

A precisa domanda, però, l’amministratore delegato di Microsoft Italia, Pietro Scott Jovane, ha preferito girare altrove l’attenzione: Microsoft investe sì negli aspetti business della propria piattaforma mobile, ma intende soprattutto delegare tale responsabilità e tali opportunità agli sviluppatori. Chi produce servizi ed applicazioni ha nuove basi su cui lavorare per offrire alle aziende ciò di cui le aziende necessitano in mobilità. Per questo motivo il rilascio del Software Developer Kit è una tappa fondamentale: il percorso di Mango inizia di qui e di qui prende il via il nuovo corso di Windows Phone 7.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft