RSA porta l’autenticazione SecurID su Android

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

La Security Division di EMC porta l'autenticazione RSA SecurID ad applicazioni e dispositivi che supportano Android, rendendo la piattaforma più adatta all'enterprise ed all'ecommerce

La Security Division di EMC annuncia la disponibilità di RSA SecurID Software Token per Android, in grado di trasformare i dispositivi che si affidano alla piattaforma Google in strumenti di autenticazione RSA SecurID, consentendo così un accesso sicuro, facile e veloce alle risorse aziendali. Disponibile nell’Android Market a partire dal 22 dicembre.

RSA SecurID Software Token per Android è destinato agli utenti aziendali le cui organizzazioni abbiano implementato il sistema RSA SecurID, un sistema di autenticazione a due fattori pensato per prevenire accessi non autorizzati ad applicazioni e risorse aziendali e che si avvale di un token hardware o software in grado di generare un codice di autenticazione ogni 60 secondi.

Grazie al software di RSA, anche i sempre più popolari smartphone Android possono trasformarsi con semplicità in token, senza alcun costo aggiuntivo, semplicemente scaricando l’applicativo dall’Android Market. «Si tratta di un modo conveniente ed efficace per implementare una strategia di strong authentication in azienda» commenta Tim Prendergast, Network Architect di Ingenuity Systems, Inc. «L’implementazione sulle piattaforme smartphone viene condotta elettronicamente, cosa che rende il provisioning semplice e veloce».

L’utilizzo di software token RSA SecurID riduce inoltre il total cost of ownership delle organizzazioni poiché non richiedono alcuna distribuzione fisica, e possono essere revocati ed immediatamente riutilizzati. Inoltre, l’utilizzo di smartphone aziendali riduce il numero delle chiamate al supporto tecnico per lo smarrimento dei token hardware.

Mark Diodati, Research Director di Gartner, prevede nel prossimo futuro un vero e proprio boom degli smartphone come strumenti di strong authentication, purché in grado di supportare metodi quali la one-time password e gli sviluppatori abbiano a disposizione strumenti in grado di integrare i sistemi di autenticazione nelle applicazioni mobili.

A tal scopo, RSA ha rilasciato un nuovo Software Development Kit (SDK) per la piattaforma Android, progettato per consentire agli sviluppatori di integrare l’autenticazione a due fattori di RSA SecurID direttamente all’interno delle applicazioni Android, disponibile gratuitamente per tutti i partner RSA Secured.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi