RIM presenta BlackBerry Enterprise Server 5.0.2

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

RIM annuncia la disponibilità del BlackBerry Enterprise Server 5.0.2 . Numerose le innovazioni, pensate per una avanzata efficienza operativa e una riduzione dei costi

Da RIM il nuovo BlackBerry Enterprise Server 5.0.2. Tra le novità della nuova versione, pensate espressamente per offrire una avanzata efficienza operativa e una riduzione dei costi, il sign-on singolo, il supporto iniziale per la separazione dei contenuti lavorativi e personali, nuove opzioni di sicurezza self-service e il supporto a Microsoft Hyper-V per la virtualizzazione in ambito server.

BlackBerry Enterprise Server Express permette alle aziende grandi e piccole di iniziare a usare BlackBerry in modo semplice e veloce: non richiede infatti software aggiuntivo o l’acquisto di licenze, è sufficiente un qualsiasi piano dati BlackBerry abilitato per Internet o un piano dati BlackBerry per aziende.

Grazie al sign-on singolo (SSO), gli utenti e gli amministratori possono ora accedere in modo diretto e sicuro al BlackBerry Web Desktop Manager e al BlackBerry Administration Service, senza la necessità di reintrodurre il loro ID o la loro password. Diventa così più semplice accedere a Internet, ai file e ai sistemi – anche se posti dietro firewall – direttamente dal proprio BlackBerry.

Il supporto alla separazione dei contenuti lavorativi – che verrà supportata dalla prossima versione del Blackberry OS – permette agli amministratori IT di rimuovere dagli smartphone dei dipendenti solo i dati corporate, senza alterare le informazioni personali e le applicazioni.

Per quanto riguarda le nuove opzioni di sicurezza self-service, gli utenti connessi al BlackBerry Enterprise Server possono ora accedere alle nuove funzionalità self-service presenti in BlackBerry Web Desktop Manager, con la possibilità di resettare le password, bloccare gli apparecchi o cancellare i dati in essi presenti nel caso di smarrimento o furto.

La piattaforma BlackBerry Enterprise Server si arricchisce inoltre del supporto a Windows Server 2008 R2, SQL Server 2008 R2 e MS Hyper-V 2008.