Nuance Dragon nel Master AMAC a Macerata

di Teresa Barone

scritto il

L’Università di Macerata promuove il nuovo Master AMAC avvalendosi delle innovazioni Nuance per la trasformazione della voce in testi scritti con il pacchetto Dragon.

Le innovazioni Nuance per la trasformazione dei suoni in testi scritti diventano programma di studio all’interno del Master AMAC (Accessibility to Media, Arts and Culture) promosso dall’Università di Macerata. Il corso di respeaking si è infatti basato sul software Dragon NaturallySpeaking finalizzato alla trascrizione computerizzata di un discorso orale, una risorsa applicabile in vari ambiti, dai convegni alle conferenze fino ai seminari e alle riunioni. (=> La voce diventa password con Nuance FreeSpeech)
Ascoltando un testo di partenza il respeaker è in grado di dettare parole e punteggiatura al software Dragon ottenendo un elaborato scritto. Un’innovazione accolta positivamente da docenti e studenti, che hanno apprezzato soprattutto le sue caratteristiche «user-friendly ed economiche» e l’utilità su «vari fronti: professionale, di ricerca e didattico», come ha sottolineato uno dei docenti del Master AMAC, Annalisa Sandrelli. A fare chiarezza sulle potenzialità dello strumento e sulla varietà degli ambiti di applicazione è anche Giulio Moriggi, Sales Manager Italy Nuance Communications: «Informazioni e intrattenimento televisivo come telegiornali, talk-show, cronache di eventi sportivi non sono pienamente fruibili dalle persone con disabilità uditiva, e richiedono  una tempestiva sottotitolazione. In entrambi questi casi la tecnologia di dettatura Dragon, unitamente all’abilità dell’operatore re-speaker consentono di ottenere un risultato eccellente, anche in tempo reale.» (=> Leggi tutte le news per le PMI delle Marche)

I Video di PMI