PrivacyFix protegge la privacy online

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

PrivacyFix è una estensione per Chrome e Firefox pensata per proteggere la propria privacy online, con un occhio di riguardo a Facebook e ai servizi offerti da Google.

Si chiama PrivacyFix ed è una nuova estensione per Google Chrome e Mozilla Firefox pensata per proteggere la privacy sul Web.

>> Leggi le nuove regole per Privacy Internet

Di facile utilizzo, risulta particolarmente utile negli ambienti di lavoro dove magari viene fatto un uso intensivo di Facebook e degli strumenti offerti da Google.

>> Leggi la Guida alla sicurezza dei dati in azienda

L’estensione si installa all’interno del browser utilizzato per la navigazione con un semplice click e provvede immediatamente all’analisi delle impostazioni utente relative alla privacy di tutti i siti web e servizi online il cui trattamento dei dati personali può risultare sensibile.

I risultato vengono riportati all’interno di una apposita pagina Internet e sono divisi nelle seguenti sezioni: Facebook, Google, Websites e Tracking.

Facebook

Per quanto riguarda Facebook, viene analizzato se il social network memorizza e condivide il profilo utente, come vengono condivisi i “Mi Piace” e se possono essere utilizzati per annunci mirati.

Privacy Facebook >> Leggi l’allarme messaggi in chiaro

Non mancano alcune voci relative alla condivisione del proprio profilo e alle informazioni rilasciate a terzi attraverso le app.

Google

La tabella Google si riferisce invece al trattamento dei dati relativo alle funzioni di ricerca e a Google Plus.

Viene inoltre offerta la possibilità di decidere se Google possa o meno collezionare i propri dati personali per offrire pubblicità mirata e se impedire che pulsanti e widget Google inseriti all’interno di altri siti possano o meno collezionare dati.

Siti Web

La sezione Websites classifica invece i siti Web in base alle loro politiche di privacy e di sicurezza e mostra se vi sono inserzionisti e altre terze parti che tengono traccia dei movimenti e delle ricerche fatte. La tabella Tracking serve infine eliminare dal sistema tutti i cokerie traccianti e ad impostare un segnale di do-not-tracking.

PrivacyFix si rivela a sua volta particolarmente sensibile alla privacy dei suoi utenti: nelle FAQ del programma di legge infatti che «PrivacyFix è progettato per non trasmettere o condividere alcun dato (cronologia, cookie, impostazioni). Gli unici dati inviati al nostro server sono dati tecnici standard (ad esempio l’indirizzo IP) che vengono subito cancellati».

Per maggiori informazioni vai al servizio PrivacyFix

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!