Microsoft, da giugno updgrade gratuito da Vista a Windows 7

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Dopo mesi di mere ipotesi arrivano le prime dichiarazioni significative sull'upgrade alla nuova versione di Windows: passare da Vista a Windows 7 sarà gratuito a partire da giugno

Passare da Vista a Windows 7 non costerà nulla, almeno per i nuovi clienti. Ma l’update non scatterà il primo luglio, come si ipotizzava, bensì a partire dal 28 giugno 2009.

Dopo mesi di congetture e voci di corridoio, ora è ufficiale: upgrade gratuito tutti coloro che stanno acquistando o acquisteranno un pc desktop o portatili in questi ultimi “mesi di vita” di Windows Vista.

Microsoft ha finalmente comunicato che a partire dal prossimo 28 giugno sarà reso disponibile un nuovo programma di upgrade a costo zero a Windows 7 per coloro i quali decideranno di comprare un computer ancora dotato di Vista.

Nello specifico, gli utenti di Vista Home Professional potranno aggiornarsi a Windows 7 Home Professional, mentre i possessori di Vista Business passerebbero a Windows 7 Professional. Infine chi avesse optato per la versione Vista Ultimate potrebbe migrare alla corrispondente Windows 7 Ultimate.

Unico ulteriore limite è la data di scadenza dell’aggiornamento, che attualmente è fissata per il mese di aprile 2010.

Microsoft ripete quindi la procedura avviata nel 2006, che aveva permesso il passaggio gratuito da Windows XP a Vista. Procedura che, col senno di poi, deluse molti utilizzatori del sistema operativo di casa Microsoft, i quali contestarono la poca informazione sulla necessità di risorse per le funzionalità grafiche 3D di Vista.

Il colosso di Redmond spera con Windows 7 di non dover percorrere la strada seguita con il predecessore, per il quale Microsoft dovette garantire un poco elegante downgrade a XP.