Made4You: per le aziende italiane, Microsoft Dynamics si fa in 4!

di Cristiano Guarco

scritto il

La soluzioni software Microsoft Dynamics integreranno nuove funzionalità per i 4 principali mercati verticali, rendendo la propria offerta per le aziende italiane ancor più articolata e completa

Presentate a Milano le novità per le aziende proposte da Microsoft Dynamics, la divisione del colosso dell’informatica focalizzata sulle esigenze business software delle imprese operanti nei diversi mercati. L’evento è servito anche per aggiornarsi sull’attività in Italia e sulla nuova iniziativa Made4You.

A introdurre i lavori, Pietro Scott Jovane, amministratore delegato di Microsoft Italia. I numeri elencati parlano chiaro: +136% di fatturato e +94% di clienti negli ultimi tre anni, con una crescita del 11% rispetto al mercato e ben 500 nuovi clienti solo nell’ultimo anno.

La base di questo successo è costituita da una serie di caratteristiche fondamentali dei prodotti Dynamics, focalizzati sulle esigenze di chi necessità di applicazioni CRM ed ERP: facilità di utilizzo, semplicità dell’integrazione con altre applicazioni, e specificità dell’offerta per ogni mercato.

Al cuore della famiglia software, la “gestione” intesa come capacità/velocità di fare business in modo innovativo. La gestione dei processi, infatti, si basa sullo sviluppo di idee e interazioni, e contribuisce ad un più rapido e fattivo processo decisionale.

I punti di forza, elencati da Scott Jovane, sono principalmente tre: è pensata per le aziende, sintetizza il connubio tra persone e processi ed offre la garanzia del’esperienza Microsoft.

Di fatto, non solo le aziende hanno a disposizione soluzioni in grado di aiutarle a gestire il proprio business ma sono seguite nel percorso di crescita e cambiamento, adattando le tecnologie sulle specificità proprie, a supporto dei processi aziendali.

Passiamo ora alle novità che riguardano l’offerta per le aziende italiane, tra cui una forte focalizzazione sui mercati verticali – quelli più difficili da trattare e interpretare – e l’iniziativa Made4You, pensata per aiutare i clienti ad adottare la migliore soluzione per le proprie esigenze.

Come puntualizzato da Giovanni Stifano, direttore della divisione Microsoft Dynamics, in Italia la crescita è stata continua (oltre 300mila clienti e e più di un milione di utenti del sistema CRM) e ha potuto contare su 4 centri di Ricerca e Sviluppo e 10mila partner.

La domanda dei clienti aziendali è esigente: le soluzioni devono adattarsi al proprio specifico mercato in cui operano ma risultare perfettamente integrate al modello dei prodotti Dynamics. A tal fine, nel corso dell’evento è stata confermata l’acquisizione della proprietà intellettuale di 4 industry solutions, che aumenteranno le potenzialità dei prodotti ERP.

Si tratta di layer software specializzati in Process Manufacturing, Professional Services, Retail e Wholesale, che si aggiungeranno al “core” di Microsoft Dynamics.

Attraverso l’acquisizione di queste tecnologie Microsoft sta investendo per rendere disponibili tali industry direttamente all’interno di Dynamics ERP, offrendo queste funzionalità verticali integrate nella propria soluzione e lasciando ai partner la possibilità di focalizzarsi sull’ultima parte del processo di innovazione – la verticalizzazione in ambito manifatturiero, servizi professionali, distribuzione all’ingrosso e al dettaglio – per un impatto strategico sul business dei clienti.

Le prospettive per i prossimi tre anni sono rosee secondo Stifano: una crescita di tre volte rispetto al mercato per diventare il numero uno nella media impresa; il 35% di crescita media annua nel CRM; 25% di aumento medio della produttività nel canale; triplicato il numero delle soluzioni verticali.

Un progetto ambizioso, che si affida per avere successo anche sulla nuova iniziativa Made4You, che si propone come un hub per trovare quel che serve per prendere le giuste decisioni: in pratica, un punto di convergenza tra esigenze dei clienti, quanto offrono le soluzioni Microsoft Dynamics e il ruolo dei partner.

Sono numerose le aziende italiane che hanno scelto Microsoft Dynamics e hanno testimoniato, attraverso l’iniziativa Made4You, i benefici ottenuti. Tra queste, alcune sono caratterizzate da un forte carattere nazionale e dalla presenza in mercati verticali profondamente differenti, ognuno con proprie peculiarità ed esigenze.

La nuova iniziativa nasce con l’obiettivo di valorizzare il successo che Dynamics ha registrato negli ultimi anni, e illustrare come le soluzioni di business possono aiutare le organizzazioni nella gestione innovativa dei processi. Le soluzioni nascono da anni di ricerca, osservazioni e colloqui con i clienti, così Made4You è il punto d’incontro dedicato per far fruttare quanto costruito.

Microsoft ha raccolto fino ad ora 320 casi di successo, suddivisi per 19 settori merceologici, e per scenari di business, al fine di offrire a tutte le aziende, ognuna con la propria identità, l’esperienza maturata da altre organizzazioni che hanno ottimizzato le risorse e incrementato di conseguenza la produttività, con una maggiore competitività.

Made4You punta dunque a essere più vicina alle aziende che devono gestire processi di business con il supporto strategico e irrinunciabile della tecnologia. Come? Spiegando come farlo con le soluzioni Dynamics. L’attenzione va ovviamente ai mercati verticali, con l’obiettivo di far comprendere la possibilità di verticalizzazione e personalizzazione delle soluzioni nei rispettivi contesti e mercati, con documentazione a supporto, come demo, video, interviste e test sui prodotti.

In ultima analisi, gli strumenti chiave di Made4You sono:

  1. fornire alle aziende elementi concreti per comprendere come la tecnologia possa accrescere la produttività;
  2. introdurle a soluzioni integrate con infrastrutture tecnologiche già presenti;
  3. supportarle nel perseguire la propria strategia di business (adempimento di normative legislative, strategie distributive multicanale, scenari di fusioni e acquisizioni, etc).

Tali concetti chiave sono stati illustrati dalle tre aziende ospiti, nelle persone di Federico Grom, CEO di Grom (Automation), Roberto Zuffada, CIO di Piaggio Aero (Aeronautica) e Marcello Bocciprato, responsabile della Pianificazione e Controllo di Slam (Abbigliamento tecnico).

Ognuno ha illustrato le proprie specificità ed esigenze peculiari: dalla piccola realtà in crescita vertiginosa nel commercio al dettaglio – Grom – a quella che cerca il miglior compromesso tra il progredire e il sottostare a rigorose certificazioni aeronautiche – Piaggio Aero – per arrivare al caso più tradizionale – Slam – che ha visto un fatturato raddoppiato negli ultimi tre anni grazie alle soluzioni adottate. Tre casi che hanno aiutato a capire le elevate possibilità di personalizzazione di mercati difficili e fortemente strutturati come quelli verticali.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft