Fondo perduto Ristori Bis: requisiti startup e avvio attività

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Patrizia chiede

Per inizio attività, ai fini del contributo a fondo perduto dei decreti Ristori, si fa riferimento all’apertura della partita IVA o all’inizio dell’attività in Camera di Commercio, se successiva al primo gennaio 2019?

Barbara Weisz risponde

Non essendoci particolari previsioni in questo senso nel decreto Ristori, si considera il criterio ordinario, che prenda a riferimento la dichiarazione di inizio attività che bisogna inviare all’Agenzia delle Entrate (e in base al quale viene attribuita la partita IVA).

In alcuni casi, il dato è contenuto nella comunicazione UNICA al Registro Imprese, che semplifica tutti gli adempimenti di apertura della partita IVA o dell’attività di impresa.

=> Ristori Bis: calcolo contributo a fondo perduto, caso per caso

Nel modello AA9/12, che si utilizza per l’apertura dell’attività da parte di persone fisiche e imprese individuali, la data di inizio attività è specificamente riportata nel quadro A.