Assunzione agevolata dopo dimissioni

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Donatella chiede

Un’azienda che ha avuto operai dimissionari nell’ultimo semestre può assumere con agevolazione nuovi operai senza avere vincoli verso i dimissionari?

Barbara Weisz risponde

Sì: il vincolo di precedenza sussiste solo nel caso in cui i lavoratori siano stati licenziati o abbiano terminato un contratto a tempo determinato senza essere confermati.

Non riguarda invece il caso delle dimissioni, in considerazione del fatto che un lavoratore si dimette in base a una scelta che può essere determinata da varie ragioni (ha trovato un altro lavoro, ha deciso di cambiare attività, vuole stare a casa).

Il motivo per cui le assunzioni agevolate hanno vincoli legati ai diritti di precedenza o al fatto che l’impresa abbia precedentemente effettuato dei licenziamenti (la regola vale sia per le assunzioni agevolate dalla legge 205/2017, la manovra dello scorso anno, sia per quelle incentivate dal decreto Dignità, dl 87/2018), è che il legislatore mira a impedire comportamenti scorretti da parte dell’azienda, che potrebbe avere convenienza a licenziare lavoratori maggiormente costosi per effettuare assunzioni agevolate. Ma non riguarda in alcun modo le dimissioni.