Presentato Windows Phone 7, il nuovo S.O. Microsoft per i dispositivi mobili

di Filippo Vendrame

scritto il

Steve Ballmer ha appena finito di presentare al Mobile World Congress di Barcellona Windows Phone 7, il nuovo Sistema Operativo per dispositivi mobili che andrà  a soppiantare l’attuale Windows Mobile 6.5 e tenterà  di arginare lo strapotere di Apple con il suo iPhone e la prepotente avanzata di Google con il suo Android.

Windows Phone 7 vera rivoluzione? Così in effetti questo nuovo sistema operativo è stato definito. Purtroppo, come avevamo ampiamente preannunciato, la presentazione è avvenuta tramite una demo, e non è stato possibile vedere in azione uno smartphone con questo S.O. . Va detto che i primi modelli arriveranno per le feste natalizie del 2010, e quindi ci sarà  da aspettare ancora molto.

Dimenticatevi Windows Mobile 6.5, questo nuovo S.O. è completamente diverso a partire da un’interfaccia grafica completamente ridisegnata che sarà  totalmente dinamica. Tutti i contenuti visualizzati sul desktop (possiamo chiamarlo così) saranno dinamici e si aggiorneranno in tempo reale. Per esempio lo status di facebook di un nostro contatto, le sue ultime azioni o foto caricate e così via.

Ma la parola chiave di questo nuova piattaforma è “HUB“. Windows Phone 7 infatti, include 6 Hub che corrispondono a 6 aree tematiche diverse in cui troveremo contenuti web ed applicazioni:

  • PERSONE: social network
  • IMMAGINI: sezione multimediale e dunque condivisione di foto e video
  • GIOCHI: integrazione con Xbox Live
  • MUSICA E VIDEO: integrazione con ZUNE
  • Marketplace: software per compare applicazioni (come l’app store di Apple)
  • Office: accesso alla versione mobile della suite Office, per l’occasione ridisegnata

Ovviamente ci sarà  un browser, un client e-Mail, Google Maps, il supporto al multitouch ed un pulsante dedicato che ci farà  accedere al motore di ricerca Bing da qualsiasi sezione.
&201; presto per dire se davvero questo nuovo sistema operativo avrà  successo o se sarà  rivoluzionario. Ne capiremo molto di più quando finalmente si avrà  la possibilità  di poterlo testare di persona.

windows phone 7

Al momento ogni giudizio è sospeso sia nel bene che nel male.
Windows Phone 7 necessiterà  comunque di una componente hardware di primo livello e dunque non sarà  per tutti. Per gli smartphone di fascia bassa rimarrà  disponibile Windows Mobile 6.5 che verrà  per il momento ancora sviluppato.

Molti i partner che produrranno dispositivi o componenti per questo nuovo S.O. tra cui citiamo Dell, Garmin-Asus, HTC Corp., HP, LG, Samsung, Sony Ericsson, Toshiba e Qualcomm Inc.
Tra i carrier telefonici che venderanno questi nuovi prodotti, troviamo: AT&T, Deutsche Telekom AG, Orange, SFR, Sprint, Telecom Italia, Telefà³nica, Telstra, T-Mobile USA, Verizon Wireless e Vodafone.

[youtube 7IOTrqlz4jo]

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft