Assegnare i nomi alle celle col foglio di calcolo di Google

di Alessandra Salvaggio

scritto il

La possibilità di assegnare dei nomi alle celle di un foglio di calcolo è molto utile e può rendere più semplice l’inserimento di formule e funzioni. Il nome si usa al posto dei riferimenti di cella, rendendo più facile da leggere la funzione. Usando i nomi non è più necessario fissare in valore assoluto i riferimenti alle celle che non si devono aggiornare durante il trascinamento.

Si tratta di una funzionalità molto utile e utilizzata comunemente anche in Excel. Ora vogliamo vedere come realizzare la stessa cosa con il foglio di calcolo di Google.

Dopo aver selezionato la cella, o l’intervallo di celle, a cui assegnare un nome, si va su “Modifica” > “Intervalli denominati” > “Definisci nuovo intervallo”. Apparirà la finestra Nomi degli intervalli.

Nella casella Nickname scrivere il nome che si vuole dare all’intervallo, quindi premere il pulsante Salva e poi il pulsante Fine per tornare al foglio di lavoro.

Per accertarsi che il nome è stato definito, basta scegliere di nuovo “Modifica” > “Intervalli denominati”. Nel relativo sotto-menu dovrebbe comparire il nome dell’intervallo che si è definito. Se si seleziona questa voce, il foglio di calcolo di Google seleziona le celle che appartengono a quell’intervallo.

Per finire, ricordiamo che per sistemare, cancellare, riorganizzare i nomi degli intervalli si può scegliere Modifica > Intervalli denominati > Gestisci intervalli.