Skype: accordo con Vosky per centralini aziendali

di Alfredo Polito

scritto il

Uno dei maggiori gestori telefonici VoIP distribuirà un centralino che smista telefonate da più apparecchi che sfruttano la sua rete

Skype ha annunciato un accordo con Vosky con cui punta ad incrementare la sua diffusione nelle aziende. L’intesa è finalizzata alla vendita – per il momento solo nel Regno Unito, ma tutto fa pensare ad un allargamento imminente – della soluzione VoSky Exchange: un gateway da collegare ad un qualsiasi centralino esistente per chiamare e ricevere chiamate Skype da qualunque telefono collegato.

Le aziende in Italia e nel mondo usano sempre di più Skype per ragioni ormai note: l’abbattimento dei costi delle telefonate e i servizi che rendono veloce la comunicazione aziendale. L’obiettivo di quest’alleanza è probabilmente quello di cavalcare questa tendenza e penetrare ancora di più e meglio nel mercato business.

Alberto Lorente, direttore dello sviluppo per l’Europa di Skype, spiega: “la possibilità di fornire servizi Skype attraverso i centralini delle compagnie è un servizio cruciale per il settore aziendale e VoSKY Exchange fornisce una soluzione Plug&Play di poco costo che si integra perfettamente con il sistema telefonico dell’ufficio, consentendo alle compagnie di fare, ricevere e trasferire chiamate Skype, nonchè tracciarne l’utilizzo”.

Con VoSky Exchange si può:

  • creare callcenter (si possono gestire fino a 4 conversazioni Skype in contemporanea) e ricevere chiamate da Skype Buttons (click-to-call) pubblicati su siti internet. Utile per fornire assistenza alle vendite, assistenza tecnica, customer service,
  • trasferire una chiamata in corso ad uno Skype ID,
  • trasferire le chiamate Skype ad un telefono cellulare,
  • chiamare il centralino da un telefono cellulare e chiamare utenti Skype.