Tratto dallo speciale:

2019, le comunicazioni mobili saranno VoIP

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Grazie al progressivo diffondersi dei collegamenti 4G, nel giro di dieci anni le comunicazioni mobili saranno VoIP e costeranno molto meno agli utenti privati e business

Focus sul binomio VoIP e comunicazioni mobili 4G: lavorare in mobilità significa, infatti, avere sempre a disposizione uno strumento per comunicare con azienda e clienti. La prima soluzione è il telefono cellulare che, come altri dispositivi, si sta evolvendo in funzione delle tecnologie più avanzate.

Per molti eseprti, dal punto di vista della trasmissione della comunicazione il futuro è il VoIP, grazie al quale si abbatteranno i costi e saranno disponibili maggiori larghezze di banda.

È quanto emerge anche da una recente ricerca Gartner, secondo cui entro dieci anni questa nuova tecnologia conquisterà almeno la metà del mercato.

Se nel 2019 il traffico sarà VoIP dipenderà dalla diffusione dei collegamenti 4G, già messi in campo in via sperimentale in molti contesti internazionali.

Tuttavia, la novità potrebbe non essere la tecnologia di collegamento, ma le aziende che concorreranno alle offerte commerciali.

Gartner prevede infatti che entro lo stesso periodo circa il 30% del traffico voce riferito all’ambito mobile sarà curato dagli stessi realizzatori di servizi e portali molto noti in Internet, come Google, Facebook o Yahoo!”.

Tale ipotesi sembrerebbe confermata anche dalle strategie degli attuali operatori telefonici che, nell’ultimo periodo, hanno avviato partnership e accordi commerciali dei quali è emblematico il caso Google. Non resta che aspettare il 2019.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso