IDC: il VoIP batte ancora le Comunicazioni Unificate

di Noemi Ricci

scritto il

Secondo l'ultimo studio IDC le Unified Communications avrebbero ancora un impatto minimo sulla crescita del mercato della telefonia IP, che nel 2007 avrebbe raggiunto i 30,9 milioni di euro

Nonostante il grande fermento intorno alle soluzioni di Unified Communications (UC), i sistemi di comunicazione integrata hanno avuto un impatto minimo sulla crescita del mercato della telefonia IP, stando a quanto rivela un nuovo studio IDC.

In base allo studio, le UC avrebbero prodotto comunque un giro d’affari di 30,9 milioni di euro nel 2007.
Nel corso dell’anno passato Cisco, Avaya, Nortel e Siemens sono stati i quattro principali fornitori nel mercato globale IP PBX. Ad essi, si sono poi aggiunti a fine anno anche Microsoft e IBM che hanno reso disponibili le loro prime versioni di soluzioni Unified Communications.

Nel mercato IP PBX, Cisco ha guadagnato la maggior parte della quota di mercato, mentre Alcatel-Lucent ha perso la gran parte della fetta di mercato posseduta nel 2006. Mentre gli altri fornitori di IP PBX hanno subito solo cambiamenti nominali della quota di mercato anno su anno.

Relativamente alla vendita di telefoni IP è Cisco a mantenere la propria leadership sul mercato sia come fornitore di hardware che per numero di utenti finali. Mentre come abbiamo visto nel mercato IP PBX, Alcatel-Lucent è stato il vendor a subire il maggior calo annuo sulla base delle vendite di telefoni IP ad utenti finali.

La ricerca IDC rivela inoltre come i potenziali ostacoli per il mercato IP PBX includano ambienti desktop collaborativi, IP PBX open source e servizi hosted VoIP. Tali soluzioni costituirebbero la principale minaccia per i telefoni IP desktop.

Lo studio IDC suggerisce quindi ai vendor di consolidare le sinergie con i provider, ponendo l’accento sulla competenza di comunicazione e sulle soluzioni, oltre a consentire la costruzione di un ecosistema ISV per aiutare gli sviluppatori di software a realizzare applicazioni sulle proprie piattaforme di telefonia.

Sarà inoltre di fondamentale importanza per i fornitori di telefoni IP la valutazione di come l’adozione di software UC possa diminuire la diffusione di telefoni fissi. Gli analisti IDC raccomandano infine di esaminare come si possano includere capacità di videoconferenza nei telefoni IP.