L’iPhone preferito ad altri smartphone

di Marianna Di Iorio

scritto il

Nel mese di Luglio le vendite del prodotto di casa Apple hanno superato quelle degli smartphone concorrenti. A rivelarlo è uno studio di iSupply

Negli Stati Uniti a Luglio, l’iPhone di casa Apple è riuscito a vendere di più rispetto a tutti gli smartphone concorrenti. In particolare, ha raggiunto l’1,8% del totale dei dispositivi mobili venduti tra gli utenti statunitensi. Gli uomini con meno di 35 anni e con una laurea sono stati i maggiori consumatori.

Lo dimostra uno studio, reso noto oggi, realizzato da un gruppo di ricercatori di iSuppli che ha raccolto le risposte di circa 2 milioni di utenti online degli Stati Uniti.

iSupply prevede che Apple riuscirà a vendere 4,5 milioni di iPhone entro la fine di quest’anno, arrivando a più di 30 milioni entro il 2011.

Dal momento che gli smartphone sono dispositivi mobili pensati principalmente per un’utenza aziendale, sembra che l’iPhone stia puntando proprio a quella fetta di mercato. Forte del fatto che alcuni lo hanno indicato come un prodotto ormai pronto per la rete business.

In particolare, il modello attualmente disponibile sul mercato ha venduto di più rispetto alla serie Blackberry di Research in Motion e ai prodotti smartphone di Motorola, Nokia e Samsung. Le vendite sono state pari soltanto al Chocolate di LG.

Per iSupply, lo smartphone di Apple può competere sia nel campo enterprise per diverse funzioni, come l’email, ma anche nel campo consumer come strumento, ad esempio, utilizzato per la riproduzione musicale.

I Video di PMI