Tratto dallo speciale:

Trasformazione digitale e Open Innovation a SMAU Milano

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Rinnovare il proprio business per competere sui mercati internazionali puntando sull'innovazione e sulla tecnologia: ecco di cosa si parlerà a SMAU Milano 2015.

Conto alla rovescia per SMAU Milano 2015, l’evento di riferimento per l’Innovazione e il digitale per imprese e amministrazioni locali che si terrà i giorni 21-22-23 ottobre presso Fieramilanocity. Anche quest’anno i numeri sono importanti: oltre 450 aziende, 300 workshop, 40 speed pitching e oltre 300 start-up innovative. Tema centrale di quest’anno sono la Trasformazione digitale e l’Open Innovation, un appuntamento irrinunciabile per le imprese che intendono capire come ridisegnare il proprio business per competere sui mercati internazionali, puntando sull’innovazione dei propri sistemi produttivi e sulle più moderne tecnologie digitali.

=> SMAU: tappe e programma

Il Presidente SMAU, Pierantonio Macola, sottolinea:

«In Italia si sta delineando una nuova geografia del settore dell’innovazione un’offerta che nasce grazie a nuovi attori che hanno affiancato i tradizionali protagonisti: penso in particolare a start-up innovative, incubatori, acceleratori ma anche cluster tecnologici, università e imprese innovative. Questi nascenti hub dell’innovazione sono distribuiti su tutto il territorio nazionale: i territori, Regioni in particolare, giocano e giocheranno, infatti, una partita rilevante nel potenziare l’infrastruttura per la Ricerca e l’Innovazione e promuovere gli investimenti delle imprese, ma sono chiamati al tempo stesso a scegliere di specializzare la loro offerta di innovazione per non disperdere risorse preziose.
L’obiettivo che abbiamo in SMAU è offrire alle oltre 80.000 imprese che partecipano ogni anno ai nostri eventi l’accesso a tutti gli attori di questo ecosistema, a prescindere da territorio di partenza: in sintesi, agevolare la creazione di un mercato federato che valorizzi e promuova le specificità dei territori e dei nuovi hub dell’innovazione ma offra ad ogni singola impresa, a prescindere dal territorio di appartenenza, la corretta visione di insieme, facilitando al tempo stesso la relazione diretta tra domanda e offerta».

=> A SMAU Milano le soluzioni gestionali di Sistemi

Eventi in programma

Tra gli eventi in programma a SMAU Milano 2015:

  • il consueto convegno inaugurale;
  • gli “Stati Generali dell’Innovazione delle Regioni Italiane”;
  • premiazione dello Smart Communities e Innovazione Sociale come motore di sviluppo del territorio e delle imprese;
  • l’ormai noto premio Innovazione Digitale e Premio Lamarck;
  • il premio Egov;
  • il convegno annuale Osservatorio Startup Hi-Tech;
  • ICE ItaliaRestartsUpstrong;
  • CloudLogin2;
  • Assintel Report 2015;
  • Intesa Sanpaolo Startup Initiative Digital & mobile.

Progetti

Tra i progetti che si realizzeranno durante la manifestazione:

  • i 56 progetti MIUR vincitori del bando Social Innovation, presentati in un’area espositiva di 500 mq: nell’Arena Social Innovation si susseguiranno workshop e speed pitching tematici dedicati alla presentazione dei progetti;
  • il Piano Italiano Garanzia Giovani del Ministero del lavoro, presente nell’Arena denominata “Crescere in Digitale” dove vengono realizzati contenuti formativi sull’opportunità di avviare progetti di digitalizzazione nelle aziende e un’area espositiva dove gli imprenditori interessati possono approfondire i contenuti del progetto con gli esperti del Ministero;
  • la seconda edizione di ItaliaRestartsUp, un matching b2b tra oltre 50 investitori internazionali e l’ecosistema delle start-up italiane (oltre alle startup, anche incubatori, acceleratori, fondi di investimento e agenzie per lo sviluppo regionale), realizzato da ICE in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e con SMAU;
  • il progetto europeo “Welcome” coinvolgerà una decina di start-up internazionali (Irlanda, Germania, Spagna) in un evento stile “TechGarage” in cui presentare le start-up a potenziali investitori industriali e finanziari;
  • il progetto europeo “ACE Creative” coinvolgerà una decina di startup internazionali (Francia, Olanda, Irlanda, Germania, Spagna) per un evento stile “bootcamp” di formazione delle stesse, aperto anche alle startup italiane interessate;
  • oltre 200 start-up verranno presentate dalle più dinamiche Regioni italiane tra le quali Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Toscana;
  • il progetto “Fabbrica 4.0”, realizzato in accordo con Confindustria per promuovere l’utilizzo del digitale nelle imprese manifatturiere;
  • un’area dedicata ai settori del commercio e del turismo in tutte le loro declinazioni posizionata in prossimità dell’Arena Commercio e Turismo presenta un articolato programma di workshop dedicati alle tecnologie innovative per il settore come la nuova shopping experience (Multitouch/Touchless interaction), l’introduzione dei social media nelle strategie di promozione e fidelizzazione del cliente, la raccolta e l’analisi dei dati per un marketing analitico, le soluzioni per il mondo hospitality, la smaterializzazione di scontrini, la firma digitale e i pagamenti in mobilità;
  • Smart Communities e Social Innovation, una sorta di piattaforma di confronto a livello nazionale tra Pubbliche Amministrazioni e imprese sul tema;
  • SMAU International, un’area dedicata al sistema internazionale trasforma l’evento in una piattaforma di primo contatto per stranieri e italiani interessati ad espandere il proprio business e la propria cerchia relazionale.

Per maggiori informazioni visita il sito dedicato a SMAU Milano 2015.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso