Tratto dallo speciale:

Vodafone per lo Smart Working: focus a SMAU

di Redazione PMI.it

scritto il

Vodafone tra i protagonisti di SMAU Roma 2013: PMI.it ha incontrato Alessandro Magnino per parlare di innovazione ICT per le imprese e la PA in chiave “smart”. Focus sulle Mobile App per il lavoro, nelle aziende pubbliche e private.

Nella due giorni di SMAU Roma 2013 sono di scena i protagonisti dell’innovazione: vendor, fornitori e provider che, assieme ai loro business partner locali, offrono alle aziende pubbliche e private il meglio della tecnologia al servizio del lavoro.

È il caso di Vodafone, che quest’anno si è presentato a SMAU 2013 con un’offerta tutta in chiave smart: dalle soluzioni “intelligenti” per la PA (Smart  City) a quelle per lo Smart Working in azienda.

=> Scopri tutte le proposte Vodafone per PMI

Per conoscerle più in dettaglio e comprenderne le potenzialità, PMI.it ha incontrato Alessandro Magnino, Head of Mobile Apps, Marketing Corporate, Direzione Enterprise, Vodafone Italy.

«A SMAU siamo presenti raccontando le nostre soluzioni per le smart cities ma anche per le aziende, a partire dalle soluzioni applicative disponibili su smartphone e tablet per migliorare l’efficacia e l’efficienza di business».

«Per il settore vendite sono disponibili applicazioni che possono essere su tablet per raccogliere più facilmente gli ordini, verificare in tempo reale la disponibilità dei prodotti proposti da agenti e venditori o mostrare un catalogo emozionale dei prodotti e servizi, con un risultato finale ed una rapidità che con ha paragoni».

«Per il settore logistica e trasporti abbiamo concretizzato applicazioni di particolare utilità, ad esempio per la gestione delle consegne: i trasportatori possono utilizzare lo smartphone per  fotografare il QR Code localizzato sulla merce, così che l’informazione possa venire inviata al server centrale che la registra, aggiornando in tempo reale lo stato della consegna».

«Per le flotte aziendali –in particolare per i veicoli commerciali – abbiamo messo a punto un’applicazione specifica di fleet management, che si compongono di black box con sim interna, da integrare nei veicoli, così da monitorare stato, percorrenza e sicurezza: in caso di pericolo un bottone di emergency call rende immediato il soccorso e più in generale consente di rendere più efficiente la gestione delle attività».

=> Leggi come ottimizzare la flotta aziendale

«Già oggi con il 3G e la banda a disposizione molte di queste applicazioni   sono già ampiamente utilizzabili, mentre con la quarta generazione mobile ormai alle porte si apre a nuovi scenari applicativi per lo smart working».

«Per esempio di realizzare  streaming live video o spostare file voluminosi in tempi rapidi, come ad esempio per il rendering 3D di immagini da trasmettere a studi professionali e architetti o a server centrali in tempo reale: il 4G esalterà queste applicazioni smart».

=> Vai all’offerta Vodafone LTE 4G

«Ma parliamo anche di PA: a SMAU,Vodafone ha connotato la sua presenza proprio sul fronte delle Smart Cities perché pensiamo che oggi la pubblica amministrazione ha bisogno di diventare più efficiente, riuscendo a svolgere i propri compiti con meno costi e maggiore efficienza».

«Pensiamo all’applicazione di Roma TPL protagonista del Premio Smart City a SMAU: lo smarpthone viene utilizzato al posto del verbale per gestire le contravvenzioni, così da ridurre i costi, la carta e gli errori, snellendo l’intero processo».

=> Leggi del Premio Smart City a SMAU 2013

«Si tratta di applicazioni smart che possono essere utilizzate anche dalle aziende. Pensiamo alle applicazioni di workforce automation: il cliente Vodafone, Pubbliservizi (CT), le utilizza per la manutenzione delle strade; assegnando da remoto le attività che devono essere svolte alle squadre in campo, che a loro volta possono inviare una foto via smartphone con coordinate GPS per confermare il completamento del lavoro, che sarà registrato e archiviato a livello centrale».

«In ambito Smart Grid è possibile efficientare sia il trasporto delle risorse sia di migliorare la gestione delle informazioni a livello di utente finale, grazie agli smart meeters».

=> Leggi le altre novità di SMAU 2013

In poche parole, nel 2013 Vodafone si pone come partner dell’innovazione del Paese e della Pubblica Amministrazione, confermando al contempo la storica vocazione di partner ICT per le imprese, a partire dalle soluzioni applicative di M2M per proseguire con quelle per la comunicazione a 360 gradi.

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale