Tratto dallo speciale:

Microsoft Windows 365 e Cloud PC per il lavoro ibrido

di Redazione PMI.it

scritto il

Windows 365 sbarca sul cloud di Microsoft, offrendo a lavoratori e imprese potenza, semplicità e sicurezza per il lavoro ibrido, spazio ai nuovi Cloud PC.

Microsoft ha annunciato la disponibilità globale di Windows 365, il nuovo servizio cloud che offre alle aziende e ai professionisti un nuovo modo di sperimentare Windows 10 o Windows 11. Progettato secondo il principio Zero Trust, memorizza le informazioni in cloud e non sul dispositivo, offrendo maggiore protezione per tutti i lavoratori, dai tirocinanti e dipendenti fino agli sviluppatori software e agli Industrial Designer.

Il sistema operativo Windows sbarca dunque sul cloud di Microsoft trasferendo app, dati e impostazioni sui dispositivi personali o aziendali. E con l’arrivo di Windows 365 nasce una nuova categoria di computer ibridi, i Cloud PC: un’innovazione che facilita i modelli di lavoro basati sulla flessibilità e lo smart working, divenuti ormai la nuova normalità come conseguenza della pandemia.

Il lavoro ibrido ha rivoluzionato il ruolo della tecnologia nelle imprese e, come ha spiegato Jared Spataro, Corporate Vice President, Microsoft 365:

il Cloud PC è una nuova categoria di personal computer ibridi, che trasforma qualsiasi dispositivo in uno spazio di lavoro digitale personalizzato, produttivo e sicuro.

Con la possibilità di scegliere tra Windows 10 e Windows 11 (disponibile entro fine 2021), le aziende avranno l’opportunità di selezionare il Cloud PC più adatto alle proprie esigenze con un costo mensile per utente. Sfruttando la potenza del sistema operativo Windows e le potenzialità del cloud, Windows 365 offre sicurezza e versatilità grazie a tre caratteristiche fondamentali:

  • Potenza: Windows 365 garantisce l’esperienza completa del PC sul cloud, trasferendo applicazioni, strumenti, dati e impostazioni dal cloud a qualsiasi dispositivo. Il cloud, inoltre, assicura maggiore versatilità nella potenza di elaborazione e nell’archiviazione, offrendo scalabilità ai responsabili IT;
  • Semplicità: con un Cloud PC gli utenti possono accedere e riprendere il proprio lavoro da dove lo hanno lasciato su diversi dispositivi;
  • Sicurezza: Windows 365 è sicuro by design e si basa sul principio Zero Trust. Le informazioni sono protette e archiviate sul cloud, non sul dispositivo.

Windows 365 è disponibile per le imprese di ogni dimensione a partire dal 2 agosto 2021.