Tratto dallo speciale:

AI Conversazionale, un nuovo modo di interagire con il cliente

di Redazione PMI.it

scritto il

Intelligenza Artificiale per la Customer Experience, webinar con Omar Hammoud (Sales Specialist Director, Genesys) e Cristian Spigariol (Partner Sales Engineer, Google).

Migliorare la customer experience è il nuovo mantra dell’impresa moderna. Nulla di nuovo per chi ha sempre messo la soddisfazione del cliente al primo posto. Ciò che cambia è il modo per raggiungere questo obiettivo. Le aziende devono infatti comprendere che l’utente finale sta cambiando e che il livello di digitalizzazione è in costante crescita, amplificato dalla pandemia in corso. Anche per questo, diventa sempre più critica la capacità di servire a distanza il cliente sulla gamma completa di servizi e transazioni digitali.

E’ dunque necessaria l’attivazione di nuove forme di comunicazione basate sui nuovi media che consentono una migliore interazione con il pubblico.

A questo scopo Genesys e Google Cloud hanno siglato una partnership strategica per lo sviluppo congiunto di una soluzione capace di aumentare il valore del Contact Center, creando un’estensione nativa con applicazioni di eccellenza in ambito di intelligenza conversazionale, AI ed Infrastruttura.

Per scoprire con Genesys e Google Cloud come automatizzare il contact center grazie all’intelligenza artificiale partecipa il 9 dicembre al webinar: “Il futuro del contact center: come l’intelligenza artificiale sta cambiando il rapporto azienda-cliente

La transizione digitale ha consentito di sfruttare i dati per migliorare la customer experience, portandola a livelli prima non immaginabili. Nell’ambito delle soluzioni di Contact Center, l’intelligenza artificiale non solo ha permesso di sviluppare agenti virtuali in grado di simulare il comportamento umano nella meccanica del dialogo con gli utenti, ma anche degli assistenti virtuali che supportano gli operatori dei contact center passo dopo passo nella proposta della migliore risposta in base alle informazioni raccolte, attingendo in real-time alle basi dati dell’ecosistema cliente. L’assistenza all’operatore guidata dall’AI consente inoltre di limitare le risposte inaccurate, dovute ad esempio a mancanza di esperienza o di skill specifici, e di accedere sempre alle informazioni più aggiornate.

Grazie a funzionalità come comprensione del linguaggio naturale e capacità vocali avanzate, la soluzione sviluppata da Genesys e Google è in grado di rendere disponibili i vantaggi dell’intelligenza artificiale applicata all’automazione del Contact Center per tutte le organizzazioni, a prescindere dalla loro dimensione o dalla loro collocazione di settore pubblico o privato, offrendo benefici immediati a fronte di investimenti che siano sostenibili in termini non solo economici ma anche di time to market.

Queste sono le esigenze chiave, nonché i fattori critici di successo delle PMI, che compongono il tessuto industriale italiano. Peraltro, queste nuove tecnologie rappresentano anche il volano del percorso di innovazione tecnologica che sta rivoluzionando il mondo finanziario, tra i diversi settori di industria.

Diventa sempre più uno snodo critico la capacità di costruire nuove relazioni con i propri clienti rivedendo la gestione dei servizi erogati e i canali messi a disposizione per offrire servizi sempre più innovativi e soprattutto fruibili a distanza (come l’home banking), che siano tanto sicuri quanto semplici da utilizzare.

I Video di PMI