Sony VAIO YB: ultraportatile con tecnologia AMD Fusion

di Marco Mattioli

scritto il

Sony ha introdotto nel mercato VAIO YB, un nuovo laptop caratterizzato da un display ampio 11,6 pollici e dall’APU AMD Fusion per raggiungere un buon rapporto tra potenza di elaborazione e consumo energetico.

Lo schermo supporta la risoluzione massima di 1.366×768 punti e consente di visualizzare immagini brillanti e ben contrastate, rendendo piacevole anche la fruizione di filmati e di contenuti web.

Il processore su cui si basa è un AMD E-350 con clock di 1,6 GHz, il quale viene coadiuvato dalla scheda grafica AMD Radeon HD 6310 e 4 GB di memoria RAM.

La memoria di massa è invece costituita da un disco fisso SATA da 500 GB e 5.400 rpm, a cui si aggiungono 2 lettori di memory card in standard SD e Memory Stick.

Per quanto concerne le interfacce di collegamento, si può contare su tre porte USB, una presa VGA, un’uscita HDMI, una porta Ethernet e sui moduli Bluetooth 2.1 e Wi-Fi b/g/n.

Sony VAIO YB risulta abbastanza maneggevole, grazie anche a dimensioni e peso piuttosto contenuti: 289 x 203 x 31 millimetri per 1,45 chilogrammi. La batteria consente di raggiungere circa 5 ore di utilizzo con una ricarica e si può quindi arrivare a coprire quasi una giornata di lavoro.

Secondo la tradizione della casa giapponese, risulta buona la dotazione software, la quale si estrinseca con un set di strumenti sviluppati per migliorare l’esperienza d’uso soprattutto per quanto concerne il comparto multimediale.