Le applicazioni iPhone per avere l’ufficio nel taschino

di Fabrizia Ventura

scritto il

Ampia scelta di "App" per iPhone. Con Quickoffice Mobile suite e OmniFocus organizzare il business diventa un gioco

Come in ufficio, si può personalizzare il proprio iPhone con un’infinità di utili e pratiche applicazioni. Le App sono facilmente scaricabili dall’area produttività di iTunes store e si differenziano per settore, dimensione e costo. Tra quelle a pagamento e quelle gratuite, si può consultare una top ten che viene aggiornata costantemente. Inoltre, ogni applicazione è completa di spiegazione, votazione e recensioni clienti.

Tra le più utili, sicuramente c’è Quickoffice Mobile Suite che racchiude tutte le funzionalità del computer d’ufficio. Si possono aprire e modificare file Word ed Excel, spostare documenti via WiFi fra iPhone e computer desktop, allegarli alle email, o montare l’iPhone come disco esterno sul computer. Per lavorare invece alla propria scrivania, solo su uno schermo più piccolo, basta collegare l’iPhone a un server VNC e con Mocha VNC si vede lo schermo del computer sull’iPhone.

OmniFocus e Bento sono le “App segretarie”, ovvero le numero uno in fatto di organizzazione. La prima, vincitrice nel 2008 di un Apple Design Award, consente di creare liste di cose da fare per progetto, luogo, persone o date. Caricare foto e usare il GPS integrato per vedere se ci sono commissioni da fare nei dintorni. La seconda, con 25 modelli di database, consente di gestire contatti, date, fatture, numeri di telefono, indirizzi, pezzi, siti internet. Si può scegliere quel che serve e poi sincronizzare tutto col proprio Mac.

Per chi invece trascorre molto tempo alla guida c’è iDialUDrive che consente di creare liste personalizzate di persone da contattare e, senza togliere le mani dal volante, l’applicazione eseguirà le chiamate programmate una per una.

Tra le App per partecipare attivamente alle riunioni è possibile scaricare CISCO WebEx Meeting Center o Keynote Remote. Entrambe consentono di interagire in tempo reale con la presentazione, controllando le proprie slide dall’iPhone sfiorando lo schermo per passare alla slide successiva o per vederne un’anteprima e leggere le note usando il WiFi durante la propria presentazione.

Molto utile è anche Mobile Receipt per compilare senza fatica la nota spese dopo i viaggi di lavoro. Consente di fotografare gli scontrini e inserirne gli importi; ritagliare e raddrizzare le foto, impaginare la nota spese e inviarla per email in formato PDF con le immagini, oppure come semplice testo. E mentre Delivery Status touch tiene sott’occhio le spedizioni a mezzo corriere impostando semplicemente numero di spedizione e corriere con l’ausilio di Google Maps per sapere a che punto è il pacchetto; ogni volta che si lavora su un cliente, c’è Jobs – Time Sheet + Tracking che tiene d’occhio il tempo, esporta tutto in formato CSV o testo e invia il timesheet via email.

Ma ci sono anche le App ideali per chi partecipa a fiere o deve effettuare vendite in mobilità. Con ProcessAway NMI Credit Card Terminal e iSwipe Global Credit Card Terminal l’iPhone si trasforma in un terminale in grado di accettare pagamenti con carta di credito anche in diverse valute straniere, grazie al proprio account PayPal.

Insomma c’è n’è per tutti, anche per i manager più esigenti e tecnologici che possono generare, sviluppare e pubblicare semplici applicazioni per iPhone in pochi minuti utilizzando strumenti come AppMakr.