Hp, lo Slate 2, il tablet per il business

di Barbara Weisz

scritto il

Il nuovo tablet della Hp guidata da Meg Whitmann punta sul segmento business, con uno schermo innovativo. Nei negozi a fine novembre.

Un tablet pensato per il segmento business, in particolare per i professionisti che trascorrono molto tempo fuori ufficio. E’ il nuovo Slate 2 di Hp, con un display multitouch che risponde anche alla penna, e una tastiera su schermo dotata di applicazioni che ottimizzano l’inserimento dati. Disponibile da fine novembre nei negozi, costerà 518 euro.

Il modello, spiega Giampiero Savorelli, country category manager personal systems group, HP Italiana, è «il frutto dell’expertise di Hp unita ai feedback dei clienti raccolti in questi anni». Secondo il manager, il risultato è «un prodotto dal design elegante e una grande cura nell’assemblaggio e nelle rifiniture che soddisfa tutte le loro esigenze di business».

Il nuovo tablet esce a poche settimane dalla decisione di fine ottobre della neo Ceo, Meg Whitmann, di non rinunciare al segmento pc, come aveva deciso il suo predecessore Leo Apoteker, e di fermare quindi l’annunciato spin-off della divisione Personal Systems Group. E’ basato poco più di un mese alla nuova Ceo (si è insediata a fine settembre) per mettere a punto la sua strategia: Hp resta in un suo segmento storico, quello dei pc, e punta sui tablet, che fino ad ora non hanno dato troppe soddisfazioni.

Lo Slate 2 cerca di competere con l’iPad di Apple, il Samsung Galaxy o il Kindle di Amazon con un prodotto che punta alla segmentazione di mercato, cercando di attirare la clientela business.

Schermo da 8,9 pollici, è dotato di un innovativo sistema multitouch che risponde anche alla penna ottica e che ha una tastiera su schermo Swype che permette un inserimento dei dati rapido ed efficiente, con un solo dito o usando appunto la penna ottica. Il sistema operativo è Windows 7, il processore Intel Atom z670.

La batteria dura fino a sei ore. Ha una webcam VGA nella parte anteriore per le videoconferenze, mentre una fotocamera da 3 megapixel sul retro del tablet permette di acquisire immagini e video.

Prevista una tastiera opzionale Bluetooth Folio per HP Slate pensata per essere comoda da trasportare, elegante e sofisticata che unisce il tablet PC HP Slate, una tastiera Bluetooth ricaricabile, HP Slate Digital Pen.

Fra i componenti aggiuntivi, un chip TPM Embedded Security per la protezione di dati, messaggi di posta elettronica e informazioni sul disco rigido, il software Embedded Security for HP ProtectTools per aumentare la sicurezza in fase di autenticazione e per utilizzare applicazioni con certificati digitali protetti, il supporto BIOS per Computrace Pro per la tutela dei dati in caso di furto o smarrimento del dispositivo (si possono cancellare in modalità remota file, directory o sistema operativo) e infine il Connection Manager che, attraverso un’unica interfaccia, garantisce il massimo controllo sulle connessioni Wi-Fi, Ethernet, Bluetooth, 3G Mobile Broadband (servizio opzionale), per l’accesso a Internet e alla rete Intranet a costi contenuti da qualsiasi postazione in tutto il mondo.

Savorelli sottolinea che lo Slate 2 «offre la giusta combinazione di funzionalità avanzate, supporto per applicazioni personalizzate, sicurezza e connettività richiesta per l’attuale ambiente professionale, caratterizzato da mobilità, portabilità e attenzione alla sicurezza dei dati».

I Video di PMI