HP ProBook 400: notebook per le esigenze delle PMI

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

HP ha annunciato la serie 400 dei notebook appartenenti alla gamma ProBook e rivolti pertanto all’utenza professionale. Si tratta di una serie di modelli con schermi che spaziano dai 13,3 ai 17,3 pollici, particolarmente sottili e leggeri, e studiati per risultare resistenti agli urti e alle intemperie.

=> Scopri anche HP Envy x2: ibrido tablet/notebook

Rispetto alla generazione precedente, la nuova serie 400 offre un peso ridotto del 18% mentre lo spessore dei notebook è stato ridotto del 36%, a tutto vantaggio della portabilità . Il nuoco chassis è pensato per essere ancora più resistente e offre una tastiera semi-rugged, resistente agli schizzi di liquidi.

Sono quattro i modelli base previsti: ProBook 430, 440, 455 e 470. I notebook saranno dotati rispettivamente di schermi da 13, 14, 15,6 e 17,3 pollici (in pratica, la seconda cifra indica la dimensione dello schermo).

Per quanto riguarda la risoluzione dello schermo, HP ha deciso di non puntare su risoluzione particolarmente elevate: si parte infatti da una risoluzione di 1366×768 pixel per gli schermi più piccoli, per arrivare a 1600×900.

=> Leggi le altre novità  da HP

I nuovi ProBook saranno equipaggiati con CPU Intel o AMD; per la precisione, i ProBook 430 e 440 saranno disponibili con CPU Intel Ivy Bridge, mentre i modelli 455 e 445 poggeranno sulle APU Richland di AMD.

I modelli ProBook 440, 455 e 470 saranno disponibili già  dal mese di maggio, mentre il modello 430 dovrebbe essere rilasciato in giugno. I prezzi partono da 499 dollari.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay