Smart City e Cloud nelle Marche

di Redazione PMI.it

scritto il

Accordo tra Anci Marche e Università Politecnica per promuovere iniziative in ottica Smart City sul territorio.

È stato firmato recentemente un accordo tra Anci Marche Università Politecnica per avviare iniziative concrete in ottica Smart City, promuovendo servizi e semplificazioni nati da progetti comunali e regionali in grado di favorire l’informatizzazione dei servizi l’avvio di una solida Smart Community.

=> Marche: investimenti per competitività e sostenibilità

Finalità

Obiettivo primario dell’intesa, come afferma il Rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi, è fare emergere le buone pratiche per:

«dare il via a progetti specifici che porteranno a modelli organizzativi replicabili nei territori. Il tema della longevità e della domotica è uno di questi e parlare di smart cities, in questo contesto, significa proporre progetti sostenibili dal punto di vista ambientale, sociale ed economico.»

Non più solo iniziative sporadiche, quindi, ma progetti più ampi in linea con quanto già avviato dall’Università Politecnica in tema di sviluppo sostenibile (con Health@Home, ad esempio, si crea un modello di assistenza al cittadino basato su una rete di servizi sanitari e sociali integrati).

=> Leggi tutte le news per le PMI delle Marche