Lo spam si blocca all’origine

di Marianna Di Iorio

scritto il

Norman ha lanciato una nuova soluzione che dovrebbe essere in grado di bloccare i messaggi indesiderati prima che questi raggiungano il server aziendale

Come ha dimostrato la ricerca dell’Iit-Cnr, l’Istituto di informatica e telematica del Consiglio nazionale delle ricerche, in Italia due messaggi di posta elettronica su tre rappresentano spam o messaggi indesiderati. Inoltre, gli analisti di Kaspersky Lab delineano, per il 2007, un panorama per nulla confortante.

Per questo motivo diverse società che si occupano della sicurezza dei dati si stanno adoperando per lanciare soluzioni in grado di prevenire e bloccare tale fenomeno.

Una di queste è Norman che ha annunciato questa settimana la disponibilità di un nuovo prodotto che ha l’obiettivo di eliminare virus e messaggi indesiderati prima che possano raggiungere le reti aziendali.

Si tratta di Norman Online Protection, una soluzione che dovrebbe riuscire, secondo quanto si legge nel comunicato stampa ufficiale, ad effettuare una cernita delle email per isolare ed eliminare quelle contenenti minacce per il server aziendale del cliente.

Secondo Walter Brambilla, Country Manager Norman Italia, «Per le aziende Norman Online Protection significa ottenere un sistema di protezione dei dati più efficace, sicuro e semplice da usare. Le aziende potranno avvantaggiarsi con un ulteriore livello di sicurezza che consentirà di eliminare virus e spam prima che questi raggiungano le reti interne».