Assisi: inaugurata la guida WiFi del pellegrino

di Marina Mancini

scritto il

È una guida interattiva multimedia definita la guida del pellegrino il sistema fornito di palamare che veicolerà le informazioni sulle opere e gli affreschi della basilica di San Francesco con modalità WiFi

La avevamo già annunciata e oggi si è concretizzata: è la ‘guida del pellegrino‘ una sorta di cicerone virtuale che guiderà fedeli e turisti a visitare la basilica di San Francesco utilizzando la tecnologia WiFi.

Il nuovo servizio, una guida interattiva-multimediale, realizzata da Bt Italia, è stata inaugurata lo scorso domenica 22 marzo alla presenza del ministro per la Pubblica Amministrazione ed Innovazione Renato Brunetta, da padre Giuseppe Piemontese, custode del Sacro convento e da Luca Torrigiani direttore business Pubblica Amministrazione della BT, alla
presenza del sindaco di Assisi Claudio Ricci e di numerose personalità.

Il sistema può contare si 150 punti, con paline, disposte sotto i grandi affreschi della Basilica superiore di San Francesco, ai quali basterà avvicinare ai Tag-Rfid il palmare per poter usufruire di informazioni audio-video sulle opere che si stanno visionando, per approfondirne la conoscenza e comprendere il valore artistico e spirituale.

Rinominata la guida del pellegrino il sistema funziona grazie ad una rete
WiFi che copre tutto il complesso dedicato al Santo Patrono di Italia.

Poter approfondire la conoscenza delle opere e la storia delle realizzazioni
pittoriche da parte dei fedeli e dei tanti turisti che visitano la basilica ogni anno: lo scopo del progetto innovativo che il ministro Brunetta ha definito "fratello palmare".

50 i palmari già forniti del tipo iPAQ 214 Enteprise con cuffie, lettore di Rfid e text to spreech nel quale sono disponibili 5 lingue e che saranno forniti all’ingresso della basilica dai frati che lo noleggeranno a chi ne farà richiesta.

E per chi lo possiede sarà possibile usare anche il proprio palmare grazie all’assegnazione di una Use IP ed una password che permetterà l’accesso ai server che contengono le guide.

"Fratello Sole" e "Sorella Luna" sono i due percorsi della guida interattiva già attivi.

Anche l’amministrazione comunale di Assisi ha una grossa fetta del progetto che si concluderà con la messa in rete di tutta la città che il ministro della PA ha definito "metropoli
francescana".

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso