Riforma PA: monitoraggio locale

di Teresa Barone

scritto il

Entro il 10 maggio gli enti locali possono partecipare al monitoraggio dell’attuazione della Riforma della PA.

Il Dipartimento della Funzione Pubblica e Formez PA promuovono la terza edizione del monitoraggio sullo stato di attuazione della Riforma della Pubblica Amministrazione, inerente i periodi dal 1 ottobre al 31 dicembre 2017 e dal 1 gennaio al 31 marzo 2018. Obiettivo della verifica, che si rivolge alle Regioni e ai Comuni capoluogo, è fotografare lo stato di avanzamento dei correttivi, con tutti i cambiamenti introdotti e le modifiche ancora in corso di attuazione.

Alle amministrazioni locali vengono quindi somministrati questionari online – da compilare entro il 10 maggio – inerenti alcune tematiche specifiche: Conferenza di Servizi, Falsa attestazione della presenza in servizio, FOIA (Freedom Of Information Act).

La Riforma della PA ha come destinatari i cittadini, gli imprenditori e i lavoratori pubblici coinvolgi in una serie di misure e interventi di miglioramento che si snodano attraverso diverse direttive:

Cittadinanza digitale, organizzazione dello Stato sul territorio, dirigenza, anticorruzione, lavoro pubblico, Camere di commercio, enti di ricerca, società partecipate pubbliche e servizi pubblici locali, forze di polizia, conferenza dei servizi, silenzio-assenso fra amministrazioni, testi unici”.