Tratto dallo speciale:

Regione Lombardia: concorsi per istruttori amministrativi

di Redazione PMI.it

scritto il

Due concorsi per assunzione a tempo indeterminato di istruttori amministrativi presso la Regione Lombardia:bandi,requisiti e come candidarsi.

La Regione Lombardia ha bandito due nuovi concorsi per reclutare istruttori amministrativi, rivolti sia ai candidati in possesso di laurea sia ai diplomati. I due bandi, infatti, sono destinati rispettivamente all’assunzione a tempo indeterminato di 13 unità di personale nella Categoria D (istruttore direttivo amministrativo) e di 12 unità nella categoria C con profilo di istruttore amministrativo.

Per quanto riguarda i requisiti di accesso ai concorsi, per la Categoria D è richiesta la laurea triennale, specialistica o magistrale, mentre per la Categoria C è sufficiente essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado, conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale.

La procedura di selezione è valutativa e basata su una graduatoria per entrambi i bandi. I vincitori potranno prestare servizio presso la sede del Consiglio Regionale della Lombardia in via Fabio Filzi a Milano, con trattamento economico previsto dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (Comparto Funzioni Locali, per le categorie professionali D e C.

Le domande di partecipazione possono essere presentate entro il 17 gennaio 2022, esclusivamente online, attraverso il portale della Regione Lombardia dedicato ai bandi.