Ministero della Cultura: 130 tirocini retribuiti per laureati

di Redazione PMI.it

scritto il

Tirocini formativi retribuiti e di orientamento destinati a giovani laureati da inserire presso gli istituti e luoghi della cultura.

Sono 130 le opportunità di tirocinio messe a disposizione dal Ministero della Cultura, che con la pubblicazione di un avviso di selezione dà il via alla procedura di reclutamento di giovani laureati. Il bando è finalizzato a selezionare 130 giovani fino a ventinove anni di età, da impiegare presso gli uffici centrali e periferici del Ministero e gli istituti e luoghi della cultura presenti sul territorio. I tirocinanti saranno chiamati a realizzare specifici progetti inerenti al sostegno delle attività di tutela, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale nazionale.

La partecipazione al programma di tirocini del «Fondo mille giovani per la cultura» prevede un’indennità mensile di 1000 euro lordi, comprensivi della quota relativa alle coperture assicurative (INAIL e responsabilità civile). Tra i requisiti richiesti compare il conseguimento della laurea con votazione pari o superiore a 105/110, titolo di studio ottenuto entro i dodici mesi antecedenti alla data di pubblicazione dell’avviso sul portale ministeriale. Il Ministero ha previsto la seguente ripartizione dei posti disponibili:

  • 40 posti presso la Direzione generale Archivi;
  • 30 posti presso la Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore;
  • 10 posti presso la Direzione generale Archeologia, belle arti e paesaggio;
  • 10 posti presso l’Istituto Centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale (“Digital Library”) e gli istituti afferenti: Istituto centrale per gli archivi, Istituto centrale per i beni sonori e audiovisivi, Istituto centrale per il catalogo e la documentazione e Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane;
  • 10 posti presso la Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali, anche presso gli istituti centrali afferenti;
  • 30 posti presso la Direzione generale Musei.

Le domande di partecipazione devono essere inviate in via telematica entro il 13 ottobre 2021, come illustrato sul bando al link https://procedimenti.beniculturali.it/giovani.