Maturità 2017: tracce definite

di Teresa Barone

scritto il

Il Miur lancia la campagna di comunicazione in vista della maturità 2017 e annuncia la scelta delle tracce con un video online.

No panic“: questo il titolo della campagna di comunicazione lanciata dal Ministero dell’Istruzione in vista dell’esame di maturità 2017, un invito rivolto agli studenti per consentire loro di vivere questa esperienza in modo sereno, consapevole e informato.

=> Esame maturità e terza media: dal 2018 si cambia

La Ministra Valeria Fedeli ha formato l’ordinanza che prevede date e indicazioni operative per l’esame, comunicando anche la scelta delle tracce per la prima e la seconda prova attraverso un video e un annuncio del coordinatore della struttura tecnica degli Edi Stato, Francesco Branca:

«La Ministra ha scelto, le tracce sono belle e interessanti e coerenti con il percorso scolastico che avete svolto.»

Per quanto riguarda l’ordinanza, viene confermata la particolare attenzione per le aree coinvolte nel sisma dello scorso agosto e la decisione di far presiedere le commissioni d’esame da soli membri interni, ad eccezione del Presidente, nelle scuole di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.

Il calendario della maturità 2017 prevede la prima prova scritta di italiano mercoledì 21 giugno 2017, la seconda prova giovedì 22 giugno e la terza prova lunedì 26 giugno. La quarta prova, da svolgersi nei licei e negli istituti tecnici coinvolti nel progetto sperimentale ESABAC e nei licei con sezioni ad opzione internazionale spagnola, tedesca e cinese, si terrà martedì 27 giugno alle 8.30.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI