PA digitale: primo Hackathon a Roma

di Teresa Barone

scritto il

A Roma una maratona creativa per trovare soluzioni dedicate all?innovazione nella Pubblica Amministrazione.

Roma ospita il primo Hackathon dedicato alla Pubblica Amministrazione digitale, due giorni finalizzati a promuovere l’innovazione dei servizi della PA attraverso tecnologie abilitanti come la Blockchain, protocollo informatico che consente interoperabilità, trasparenza e sicurezza.

=> Developers Italia: community sviluppatori PA

Una maratona creativa di due giorni, il 30 e il 31 marzo, basata sull’open innovation in grado di favorire il confronto di idee mirate a realizzare un prototipo di soluzione, reso possibile grazie alla creazione di dieci tavoli di lavoro composti da SOGEI, AGID, consulenti strategici EY e Digital Magics, ma anche startuppers, sviluppatori, tecnici Microsoft, alcuni enti Universitari quali l’Università di Cagliari, Tor Vergata, e La Sapienza.

Trasparenza, disintermediazione, privacy e automazione sono garantiti dalla tecnologia prescelta: la Blockchain, in grado di rivoluzionare il Procurement e garantire certificazioni delle informazioni scambiate contro fenomeni di distorsione.

=> Competenze digitali: consultazione pubblica

La soluzione selezionata consentirà alle start-up vincitrici di usufruire di un contributo di 50mila euro messo a disposizione da EY e da Microsoft, importo che permetterà di continuare nello sviluppo tecnologico su una piattaforma di frontiera.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS