Roma Capitale aderisce a Spid

di Teresa Barone

scritto il

Anche Roma Capitale aderisce al sistema Spid rendendo agevole l?accesso ai sevizi online della PA.

La giunta di Roma Capitale approva la delibera che consente l’adesione al Sistema Pubblico di Identità Digitale (Spid), dando così inizio a una convenzione con l’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid) che permetterà la semplificazione dei servizi online offerti dal Comune e un migliore dialogo con i cittadini.

=> SPID: come richiedere l’identità digitale

In anticipo rispetto alla scadenza ufficiale imposta alle Pubbliche Amministrazioni , il Comune di Roma aderisce a Spid ottemperando a un obbligo e permettendo un accesso semplice ai servizi online da parte degli utenti, utilizzando credenziali sicure da pc, tablet e smartphone.

«Con questa delibera si avvia il percorso per l’adesione di Roma Capitale a Spid. Tutti i cittadini in possesso di un’identità digitale Spid potranno utilizzarla per accedere ai servizi online del Comune senza necessità di ulteriori registrazioni – spiega l’assessore Flavia Marzano – Roma Capitale adempie all’obbligo di adesione a Spid con un anno di anticipo rispetto alla scadenza fissata per il dicembre 2017.»

=> Università e Spid: Sapienza apripista

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale