Banda larga e innovazione nei piccoli Comuni

di Teresa Barone

scritto il

Nuove risorse per la riqualificazione e l?innovazione dei piccoli Comuni della penisola.

Sono 5585 i piccoli Comuni nella penisola, residenza di più di 10milioni di cittadini, realtà da valorizzare e supportare nella crescita: un obiettivo reso possibile dalla proposta di legge approvata alla Camera e mirata a stanziare nuove risorse grazie anche al Piano Nazionale per la riqualificazione dei borghi.

=> Quanto sono social i Comuni italiani?

La normativa prevede l’attivazione di interventi per incentivare la diffusione della banda larga e la creazione di servizi innovativi, promuovendo il turismo e la produzione agroalimentare anche attraverso le risorse digitali.

La legge è stata accolta positivamente dall’ANCI, l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, come ha sottolineato il coordinatore Massimo Castelli:

«Siamo molto soddisfatti perché finalmente, dopo tanti anni, questa proposta di legge ha trovato uno sbocco definitivo. È una legge importante perché fissa il principio basilare che i piccoli Comuni hanno bisogno di politiche differenziate e di sostegno. Il che per noi vuol dire fiscalità differenziata, semplificazioni ed agevolazioni per consentire alle piccole comunità di sopravvivere e dare proprio contributo al sistema Paese. E soprattutto il testo ci aiuterà a portare avanti il nostro progetto di controesodo per riportare le popolazioni nei territori che sono a rischio desertificazione e marginalità.»