Sanità: nuovi ticket in arrivo

di Teresa Barone

scritto il

Dal 2017 sarà necessario pagare il ticket per molte prestazioni finora gratuite: il decreto sui nuovi LEA.

A partire dal 2017 potrebbero essere introdotti nuovi pagamenti a carico dei cittadini per accedere ad alcune prestazioni sanitarie attualmente gratuite: lo prevede il decreto sui nuovi LEA (Livelli di assistenza), in fase di approvazione.

=> Ticket sanitario abolito per 203 prestazioni

I nuovi ticket riguarderebbero prestazioni come l’intervento per la cataratta e il tunnel carpale, oltre ad altre prestazioni che saranno trasferite dal regime Day Surgey a quello ambulatoriale portando al Servizio Sanitario Nazionale nuovi introiti.

A fare il punto sulla situazione è Stefano Cecconi, responsabile Politiche Salute Cgil:

«Sono in arrivo nuovi ticket e questo anche perché, con i nuovi Lea, varie prestazioni chirurgiche finora effettuate in Day Surgery, e quindi gratuitamente, saranno trasferite in regime di prestazione ambulatoriale che implica il pagamento del ticket. Sono prestazioni chirurgiche che vanno dalla cataratta al tunnel carpale, dall’ernia al dito a martello. Secondo le stime del ministero con i nuovi Lea si realizzeranno maggiori entrate per il Servizio sanitario nazionale pari a 60,4 mln di euro: in particolare, circa 20 mln si otterranno dai nuovi ticket derivati dallo spostamento di alcune prestazioni dal regime Day Surgery a quello ambulatoriale e 40 mln dalla introduzione di nuove prestazioni ambulatoriali nell’elenco dei Lea.»

=> Stop alle prestazioni sanitarie inutili