Stipendi PA: chi guadagna di più?

di Teresa Barone

scritto il

Aggiornamento Aran delle retribuzioni del pubblico impiego, suddivise tra dirigenti e dipendenti.

Chi percepisce le buste paga più ricche tra i lavoratori della Pubblica Amministrazione? L’aggiornamento Aran relativo al 2014 colloca al primo posto i dirigenti di prima fascia del Fisco, mentre fanalino di cosa sono i membri del personale Ata.

=> Comparti Pubblico Impiego ridotti a quattro

La classifica prende quindi in considerazione sia i ruoli dirigenziali sia i dipendenti pubblici: per quanto concerne i manager della PA, i dirigenti delle agenzie fiscali percepiscono complessivamente 220mila euro annui, i manager degli enti pubblici (Inail e Inps) 217mila euro mentre i colleghi a capo dei Ministeri 178mila euro. In fondo figurano i dirigenti scolastici con 63mila euro.

Lo stipendio degli altri lavoratori pubblici varia tra 30 e 40mila euro, ma il personale Ata deve accontentarsi di 22mila euro.

Queste cifre sono state rese note in prossimità del tavolo di confronto con i sindacati per fare il punto sul rinnovo dei contratti del pubblico impiego, che per la prima volta coinvolgerà i quattro nuovi comparti della PA che sostituiscono gli undici precedenti: PA centrale, Conoscenza (che comprende la scuola), Regioni e Comuni, Sanità.

=> Aran: retribuzioni medie pubblico impiego 2014