Canone Rai, addebiti in bolletta e dubbi risolti

di Teresa Barone

scritto il

Arrivano i primi addebiti in bolletta del Canone Rai 2016: il Fisco chiarisce i dubbi su Facebook.

Con le bollette dell’energia elettrica di luglio, che moltissimi contribuenti hanno già ricevuto proprio in questi giorni, viene addebitata la prima rata del Canone Rai 2016 secondo la nuova normativa entrata in vigore proprio dall’anno un corso.

=> Canone RAI 2016: esenzioni, scadenze, sanzioni

Bollette maggiorate, quindi, di 70 euro come acconto della tassa che ammonta a 100 euro complessivi (le successive rate prevedono addebiti di 10 euro): per molti utenti, tuttavia, l’addebito rappresenta una amara sorpresa ed è proprio l’Agenzia delle Entrate, attraverso la nuova pagina Facebook, a chiarire alcuni dubbi e illustrare la procedura per ottenere risposte certe via email:

«Hai inviato la dichiarazione di non detenzione di un apparecchio tv e hai comunque ricevuto l’addebito del Canone TV sull’utenza elettrica? Per capire cosa sia successo bisogna fare riscontri specifici che non possiamo effettuare con un servizio di prima informazione. Contattate lo sportello Sat dell’Agenzia delle Entrate tramite mail: dp.itorino.uttorino1.sat@agenziaentrate.it.»

=> Canone RAI: ecco l’autocertificazione

Stando a quanto riporta l’Agenzia stessa, sono già circa mille i dubbi chiariti grazie al social network, canale sempre più spesso usato dai cittadini per rivolgersi alla Pubblica Amministrazione.