Statali: aumenti solo per redditi bassi

di Teresa Barone

scritto il

Il rinnovo dei contratti del pubblico impiego porterà aumenti limitati: precisazioni dalla Madia, sindacati scontenti.

Il rinnovo del contratto dei dipendenti statali prevede aumenti retributivi che, tuttavia, andranno a beneficio solo dei lavoratori a basso reddito, vale a dire 800mila lavoratori che percepiscono meno di 26 mila euro lordi annui.

=> Madia: rinnovo contratti per tutti gli statali

Lo ha sottolineato il Ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia anticipando i contenuti della direttiva che arriverà dopo il si del Consiglio dei Ministri. Le trattative potrebbero essere avviate entro luglio.

L’obiettivo del Ministro Madia, infatti, è quello di sostenere prima i lavoratori che “hanno pagato di più gli effetti della crisi”, tuttavia si attende lo scontro con i sindacati che sembrano bocciare la proposta di aumenti limitati:

Sul tavolo del Governo anche la proposta di riduzione dei comparti della PA che passano da undici a quattro: funzioni centrali (Ministeri, Agenzie Fiscali, Enti pubblici non economici), funzioni locali (Regioni e autonomie locali), Istruzione e ricerca (scuola, Università ed Enti di ricerca), Sanità.