Il Premio Egov si fa in tre

di Redazione PMI.it

scritto il

Informazioni, dettagli e scadenze del Premio Egov 2015 per le PA più innovative.

Entra nel vivo l?edizione 2015 del Premio Egov, riconosciuto alle Pubbliche Amministrazioni promotrici di progetti innovativi: quest?anno il concorso prevede tre tappe differenti, Bari, Roma e Bologna rispettivamente il 24 settembre, il 1 e l?8 ottobre 2015.

=> Spesa pubblica trasparente: il nuovo portale

I progetti ritenuti di maggiore interesse saranno valorizzati nel corso della tappa finale del Premio, in programma a Milano alla fine di ottobre. Possono partecipare le PA centrali, Regionali e locali: in questi ultimi due casi è preferibile che le amministrazioni decidano di candidare i progetti tenendo conto della zona geografica di appartenenza, secondo questo schema:

Bari: regioni del Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia).

Roma: regioni del Centro (Lazio, Marche, Toscana, Umbria e Sardegna).

Bologna: regioni del Nord (Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino-Alto Adige, Valle d?Aosta e Veneto).

Sono previste quattro categorie differenti per la presentazione dei progetti: trasparenza, condivisione e partecipazione (la PA come casa di vetro) – infrastrutture per un territorio intelligente (banda larga, WiFi, sensoristica, dati e applicazioni smart) – cultura e competenze digitali (per la PA, i cittadini e le imprese).

=> Partecipa al Premio Egov